Sopraffatto da corrente e mare agitato, turista rischia di annegare

Provvidenziale l'intervento del bagnino di salvataggio che ha recuperato l'uomo quando oramai si trovava a 30 metri dalla riva

Provvidenziale è stato l'intervento del bagnino di salvataggio che, nella mattinata di lunedì, ha portato in salvo un turista che rischiava di annegare. L'allarme è scattato verso le 9.45 quando, nello specchio di mare davanti al Bagno 76 di Rimini, è stato notato un uomo in difficoltà a circa 30 metri dalla costa che, sopraffatto dalla corrente e dal mare agitato, è sparito tra le onde. Il salvataggio si è tuffato riuscidendo a riportare a riva il turista, un 74enne, e a praticare le manovre di primo soccorso mentre, sulla battigia, intervenivano i mezzi del 118 con ambulanza e auto medicalizzata. L'anziano, in stato di shock ma che respirava autonomamente, è stato poi trasportato al pronto soccorso dell'Infermi di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra, registrata scossa di terremoto nell'entroterra riminese

  • Estetista abusiva pizzicata a lavorare in casa senza permessi

  • Ruspa come ariete per mettere a segno la spaccata nel supermercato

  • Chiusi i seggi, la diretta elettorale delle elezioni regionali 2020

  • Rimini è tra le 4 province in cui vince Borgonzoni, che stacca di poco Bonaccini. Successo dei no-vax

  • La partita dei Comuni finisce 20 a 5 per Lucia Borgonzoni

Torna su
RiminiToday è in caricamento