Sorpreso sull'autobus senza biglietto, dà in escandescenza e aggredisce i carabinieri

I controllori della Start hanno chiesto l'intervento dell'Arma dopo che lo straniero si è rifiutato di scendere

Mattinata agitata, quella di sabato, sull'autobus della Linea 4 con uno straniero che sorpreso senza biglietto ha dato in escandescenza prendendosela prima coi controllori e poi aggredendo i carabinieri. Il parapiglia è avvenuto intorno alle 10.15 quando un 26enne marocchino è salito sul mezzo pubblico e, dopo poche fermate, sono saliti anche gli addetti della Start Romagna per un controllo. Alla richiesta del biglietto il nordafricano si è rifiutato di mostrarlo e ha iniziato ad inveire contro i controllori per poi dare in escandescenza e prendere a calci le porte dell'autobus con l'intenzione di scardinarle e fuggire. Vista la situazione, il conducente è stato costretto a bloccare il mezzo e a chiedere l'intervento dei carabinieri ma, anche al loro arrivo, il 26enne non si è calmato urlando una serie di insulti al loro indirizzo per poi aggredirli e tentare nuovamente la fuga. Bloccato e ammanettato non senza fatica, il marocchino è stato portato in caserma dove, in un primo tempo, ha fornito delle false generalità. Smascherato dal fotosegnalamento, è stato arrestato in flagranza per i reati di resistenza, violenza ed oltraggio a pubblico ufficiale e false indicazioni sulla propria identità. Processato per direttissima lunedì mattina, il 26enne ha patteggiato la pena di mesi 10 di reclusione con il beneficio della sospensione condizionale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento