Spacciava la "droga dello sballo": trovato con funghi allucinogeni e francobolli lsd

Un 21enne di San Martino in Rio (Reggio Emilia), già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato

Aveva con se 4,6 grammi di funghi allucinogeni, 4,4 grammi di hashish e 4 francobolli con lsd pronti da esser spacciati. Un 21enne di San Martino in Rio (Reggio Emilia), già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il controllo è stato effettuato mercoledì nel parco di viale Carducci. Con se aveva anche 85 euro, ritenuti provento dell'attività di spaccio. Sempre i Carabinieri, alla luce degli esiti dell’attività investigativa che nei giorni scorsi ha porto all'arresto in flagranza di due giovani ritenuti responsabili del reato di spaccio di sostanze stupefacenti, ha avanzato alla competente autorità di pubblica sicurezza la proposta di chiusura del bar gestito fino a qualche giorno  fa dagli arrestati in Piazza della Repubblica, a Cattolica. Gli inquirenti hanno ipotizzato la violazione dell’articolo 100 del Tupls. Sempre i militari hanno segnalato alla competente autorità amministrativa otto assuntori di sostanze stupefacenti trovati in possesso complessivamente di 3 grammi di hashish e  2 grammi di marijuana. Sono state elevate sanzioni amministrative per circa 2mila euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento