Cronaca

Auto appartata sospetta: dal controllo scattano tre arresti per spaccio

Le attenzioni degli uomini dell'Arma si sono focalizzate su un'auto ferma in una zona appartata, con a bordo i due giovani pesaresi

Due studenti, entrambi pesaresi, rispettivamente di 18 e 21 anni, ed un misanese di 23, già noto alle forze dell'ordine, sono stati arrestati nella tarda serata di venerdì dai Carabinieri di Misano Adriatico per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Le attenzioni degli uomini dell'Arma si sono focalizzate su un'auto ferma in una zona appartata, con a bordo i due giovani pesaresi. Alla vista dei militari hnno tentato di disfarsi di un involucro termosaldato all'interno del quale vi erano 250 grammi di marijuana. La droga era stata poco prima ceduta da un 23enne misanese, trovato con 1800 euro, frutto dell'attività di spaccio. La perquisizione effettuata nell’abitazione del misanese ha permesso di altri 50 grammi della stessa sostanza. Sabato mattina i tre sono comparsi davanti al giudice per il rito per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto appartata sospetta: dal controllo scattano tre arresti per spaccio

RiminiToday è in caricamento