Spaccio di droga al Parco Cervi: 12esimo arresto dell'Arma in un mese

Si tratta del dodicesimo arresto dei Carabinieri del Nucleo Operativo di Rimini operato nel corso dei servizi posti in essere nel mese di novembre

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rimini hanno arrestato in flagranza di reato giovedì pomeriggio un nigeriano di 30 anni, già noto alle forze dell'ordine, per spaccio di sostanze stupefacenti. I militari nell’ambito di un mirato servizio preventivo e repressivo, disposti dal comandante dell'Arma di Rimini, il capitano Stefano Landi, hanno sorpreso l’uomo all’interno del parco Cervi mentre cedeva una dose di marijuana ad un giovane tunisino, contestualmente segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo quale assuntore di sostanza stupefacente. Il 30enne è stato trovato con un’altra dose di marijuana e 20 euro. Processato per direttissima, è stato condannato alla pena di 6 mesi di reclusione. Si tratta del dodicesimo arresto dei Carabinieri del Nucleo Operativo di Rimini operato nel corso di novembre. I militari continueranno a prestare la massima attenzione allo specifico settore organizzando periodicamente analoghi servizi preventivi e repressivi al fine di incrementare la percezione di sicurezza dei cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento