rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca

Speleologo morto nella grotta, la Procura apre un'inchiesta

Fascicolo sul decesso di Fabrizio Cantelli ritrovato schiacciato da un masso durante un'escursione nel vicentino

La Procura di Vicenza ha aperto un fascicolo sulla morte di Fabrizio Cantelli, il 48enne residente a Viserba appassionato di speologia, ritrovato senza vita domenica in località Priabona a Monte di Malo nella grotta della Poscola. I primi accertamenti, basati anche sul racconto di un amico, hanno evidenziato come l'odontotecnico si trovasse da solo all'interno della cavità quando dal soffitto si è staccato un pezzo di roccia che lo ha schiacciato non lasciandogli scampo. Il compagno di escursione, non vedendolo riemergere dall'anfratto, era andato a cercarlo facendo così la tremenda scoperta e dando l'allarme. Sul posto si erano precipitati i soccorritori del Soccorso Alpino ma, il medico, non ha potuto far altro che dichiararne il decesso. I funerali di Cantelli si terranno mercoledì pomeriggio, alle 15.30, nella chiesa di Viserba monte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Speleologo morto nella grotta, la Procura apre un'inchiesta

RiminiToday è in caricamento