Tenta di rapinare un negozio, riminese finisce in manette

Il 43enne residente a Modena ha tentato di far sparire un telefono cellulare in un'attività del centro emiliano

Ha tentato di rapinare un negozio in piazza Grande l'uomo che è stato arrestato martedì dai Carabinieri a Modena. Il soggetto di 43 anni, riminese ma residente a Modena, si è avvicinato al punto vendita della piazza principale della città per rubare un cellulare. Per riuscire nell'operazione ha percosso un dipendente, tuttavia le Forze dell'Ordine sono intervenute tempestivamente, ed è attualmetne in camera di sicurezza in attesa di direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento