Lieve terremoto, trema la terra al confine tra il riminese e il cesenate

I sismografi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma hanno registrato un movimento tellurico

Lieve scossa di terremoto al confine tra il territorio cesenate e quello riminese. La terra ha tremato domenica mattina alle 11.28: i sismografi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma hanno registrato un movimento tellurico di magnitudo 2.3 Richter, con epicentro ad un chilometro da Santarcangelo di Romagna, quattro da Savignano sul Rubicone e cinque da San Mauro Pascoli. L'ipocentro è stato localizzato ad una profondità di 43 chilometri. Una scossa di quelle "strumentali", non percepite dalla popolazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento