Tosi: "Il Governo non esclude il lockdown ma almeno che non sia un blocco generalizzato"

Il sindaco di Riccione commenta i buoni risultati della stagione turistica ad agosto e, sull'epidemia, la giunta comunale incontra i cittadini "a passeggio"

Con l'emergenza sanitaria, "è evidente che il settore turistico è quello che soffre di più", e se "il Governo non esclude un nuovo lockdown, che almeno rispetti le dovute differenze tra i territori, altrimenti il confronto nella conferenza Stato-Regioni è inutile". Il sindaco di Riccione Renata Tosi, al Ttg di Rimini mette le mani avanti temendo un nuovo lockdown generalizzato in inverno e nel periodo delle feste natalizie, se la curva dei contagi non si arresta. La Riviera rimarca, "ha già dato prova di poter affrontare con serietà i protocolli, le va data fiducia. Un lockdown a Natale, quando le scuole sono già chiuse e l'industria pesante è ridotta, salva solo alcuni penalizzando sempre gli stessi". Facendo un'analisi sull'estate, la prima cittadina della Perla Verde evidenzia come Riccione abbia "reagito bene". Stando ai dati Istat diffusi dalla Regione, infatti, nei primi otto mesi del 2020, fino ad agosto, ha avuto in totale 1,885 milioni di turisti. "Un risultato che vista la partenza tardiva della stagione, dopo un lockdown devastante può anche andare bene- dice il sindaco-. Abbiamo 142.000 arrivi a luglio, 172.000 ad agosto, mese che fa registrare addirittura un aumento dello 0,4% rispetto al 2019". Insomma agosto 2020 "è andato meglio di quello del 2019". A Riccione si sono presentati più italiani e i proprietari delle seconde case (che sono più di 6.000 a Riccione) hanno comunque deciso di trascorrervi tutto il periodo delle ferie, evitando gli spostamenti all'estero. Detto ciò, per Tosi, "più 4 o un meno 4 non significano nulla, la differenza la fa la qualità delle presenze e la capacita' di spesa dei visitatori".

La riflessione a cui Tosi invita tutta la Riviera è dunque "proprio sul livello dell'offerta che da nord a sud della nostra costa deve essere alto. E' evidente che eravamo nel giusto quando a maggio e giugno, guardavamo avanti con ottimismo per dare fiducia al settore ed esortare gli operatori ad aprire stabilimenti, negozi, pubblici esercizi ed alberghi". Ora, archiviati i dati, "si deve guardare avanti, perchè non siamo nell'età dell'oro del settore turistico in Italia, questo è certo. La differenza la fa il prodotto, il brand di una città, che deve potersi integrare con l'offerta degli altri Comuni e territori ma ad un livello sempre più alto". La Romagna, dunque, "deve fare squadra se vuole lavorare durante queste festività".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul fronte dell'aumento dei contagi la filosofia dell'amministrazione della Perla Verde è, visto che c'è l'emergenza sanitaria e che è meglio evitare incontri, specie se affollati e al chiuso, la deciso nedi incontrare i cittadini "a passeggio". E raccontare così come si stanno svolgendo i lavoro di riqualificazione dei quartieri del comune del riminese, discutere, raccogliere suggerimenti. Ovviamente con mascherina indossata e distanziamento. "Illustreremo passo a passo, via per via quello che faremo per migliorare la vita nei quartieri- spiega l'assessore ai Lavori Pubblici, Lea Ermeti, camminando per le strade, indossando la mascherina, con la distanza e l'aria aperta". Si comincia con un'analisi dello stato attuale delle opere pubbliche per poi ascoltare i suggerimenti dei residenti e illustrare i progetti. "E' uno scambio fattivo tra l'ente pubblico e il cittadino, una sorta di incontro personalizzato che in tempi normali si poteva proporre con i Consigli comunali aperti", aggiunge l'assessore. Una passeggiata "è sicuramente più utile perchè si vede e si comprende meglio sia lo stato del quartiere sia è più facile illustrare i progetti". Il primo appuntamento con le passeggiate con l'amministrazione comunale è per il 16 in via Puglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento