Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Centro

"Il centro sta esplodendo dal traffico. La giunta dica dove e quando sarà realizzato il ponte alternativo"

I nodi della viabilità tornano al centro del dibattito in consiglio comunale. Dopo la seduta il consigliere Renzi furente: "Riapriamo a tempo il Tiberio, non si può stravolgere la viabilità senza le alternative pronte"

“Ci dicano quando, come e dove verrà realizzato il ponte alternativo al Tiberio perché anche questa volta non l’abbiamo capito”. Dopo la mozione respinta nel corso del consiglio comunale di martedì sera (26 aprile), il consigliere comunale Gioenzo Renzi è un fiume in piena. La minoranza torna a bussare alle porte della giunta, riportando sui banchi lo spinoso tema della viabilità nel centro storico di Rimini.

A due anni dalla chiusura del Tiberio, secondo Renzi, la situazione della viabilità è in una fase di stallo. E una volta terminati i nuovi passaggi ciclo-pedonali nella zona del ponte di Tiberio, con l’introduzione anche della nuova rotonda, torneranno gli ingorghi nel tratto corso d’Augusto e via Ducale. “Parliamo di circa 15 mila autovetture che attraversano giorno e notte la zona, invadendo il centro storico”. Nella mozione si era spinto addirittura nella richiesta di riaprire al traffico temporaneamente il ponte di Tiberio, in attesa del ponte alternativo. “Giusto pedonalizzare il Tiberio – prosegue Renzi -, ma prima andava realizzato il ponte alternativo. Invece l'amministrazione a due anni di distanza ancora non è pronta. Ora siamo di nuovo alla vigilia di una paralisi veicolare. E tra quindici giorni, non appena terminano i lavori, mi aspetto di nuovo animate proteste da parte dei cittadini del rione Clodio che sono assediati dal traffico”.

Viabilità Statale 16 - Il progetto della Variante avanza in Regione

Nel documento proposto dalla minoranza veniva anche richiesto di attivare e ampliare la Ztl su Corso d’Augusto e Via Ducale, dalle 8 ore previste, almeno a 16 ore (diurne e notturne), come chiesto anche dai residenti, alla luce del carico di traffico, ricordando che nel Borgo San Giuliano, pur non rientrando nel Centro Storico, vige una Ztl di 24 ore.

Anche il consigliere Stefano Brunori, a sostegno di Gloria Lisi, durante il consiglio comunale ha avanzato delle proposte per mettere mano alla viabilità del centro. In particolare ha appoggiato l’ipotesi “di riaprire via Bastioni Orientali a doppio senso, per alleggerire la situazione”. E chiede alla giunta “di deliberare al più presto, anche perché per avere il nuovo ponte ci vorranno se tutto va bene tre anni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il centro sta esplodendo dal traffico. La giunta dica dove e quando sarà realizzato il ponte alternativo"
RiminiToday è in caricamento