menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

transessuale tenta il furto di un giubbotto in birreria, ma viene scoperto

Una pattuglia della Stazione di Miramare interveniva in via Regina Elena dove un cliente aveva segnalato che una persona aveva tentato di asportare un giubbotto ad un altro cliente dirigendosi verso l’uscita

Furto di un giubbotto in birreria sventato dai militari dell’Arma. Alle 2.30 della notte tra sabato e domenica , a seguito di richiesta telefonica pervenuta sull’utenza di pronto intervento  “112” del Comando Provinciale Carabinieri di Rimini, una pattuglia della Stazione di Miramare interveniva in via Regina Elena presso una nota birreria in località Bellariva dove un cliente aveva segnalato che una persona  aveva tentato di asportare un giubbotto ad un altro cliente dirigendosi verso l’uscita, abbandonando successivamente il capo di abbigliamento su un tavolino poiché si era accorto di essere stato visto.

La persona, descritta come probabile transessuale, si allontanava facendo perdere le proprie tracce prima dell’arrivo dei Carabinieri ai quali, il gestore del locale ed il proprietario del giubbotto raccontavano l’accaduto, fornendo una descrizione della persona. Il cliente, che verificava di non aver subito il furto di altro contenuto nel giubbotto, si riservava eventualmente di presentare una denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento