rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca

Parte il weekend di Capodanno, hotel prenotati oltre l'80%. Aumentano i prezzi delle stanze

Rimini si prepara per la notte di San Silvestro, oltre al classico Cenone molti turisti chiedono un pasto rapido per poi festeggiare in piazza. La presidente Rinaldis: "Chiudiamo un buon 2022 nonostante la crisi"

I 4 stelle verso il 90% di riempimento, i 3 stelle attorno all’80%. Gli alberghi aperti tutto l’anno e chi ha deciso di aprire i battenti per Capodanno lavoreranno. Mancano ormai poche ore alla Notte di San Silvestro e Rimini può considerarsi ottimista. Secondo Patrizia Rinaldis, presidente di Federalberghi Rimini, il trend positivo del mese di dicembre contribuirà a migliorare ulteriormente i dati del 2022 in chiave turistica. “Dicembre è stato un buon mese – spiega la presidente -, grazie agli eventi e per queste vacanze, con Rimini ormai considerata una meta apprezzata anche al di fuori del periodo estivo”. Gli ultimi dati ufficiali della Regione Emilia Romagna, facevano registrare da gennaio a ottobre 2022 compreso un -10,8% su scala provinciale rispetto al 2019 pre Covid e un -14,5% per la sola città di Rimini. “Con un dicembre buono la percentuale sarà ulteriormente ritoccata in meglio – sostiene la presidente Rinaldis -. E’ vero non siamo tornati ai livelli pre-Covid, ma questi dati li ritengo positivi perché vanno contestualizzati: limitiamo il gap in uno scenario dove non ci sono certo messaggi positivi in chiave turistica, tra pandemia, guerra e ora l’inflazione che galoppa. In questo contesto io dico che siamo stati molto bravi”.

Prezzi aumentati

 I prezzi medi per una camera di hotel a Rimini sono per questo Capodanno lievitati. Ora per una notte in un 4 stelle si spende in media sui 140/150 euro a camera, con strutture che vanno anche al di sopra di questa cifra. “I prezzi rispetto ad altre città restano sempre molto competitivi – sostiene la presidente Rinaldis -, ma un aumento rispetto allo scorso anno lo confermo. Credo che però non bisogna avere paura, abbiamo avuto prezzi anche troppo competitivi: sicuramente ha inciso l’aumento del caro energia, ma resto dell’opinione che se fornisci un prodotto di qualità devi rapportarlo come valore a quello delle altre città. Rimettere mano alle nostre offerte era ormai indispensabile”.

Prenotazioni al last minute

Molte strutture fanno registrare camere al completo già da una settimana. Ma ci sono molte richieste anche in queste ultime ore. “Ci sono molti turisti che stanno ancora chiamando in queste ore – sostiene Rinaldis -, ma si tratta per la maggiore di chi richiede solo una notte di pernottamento e prima colazione. L’aspetto positivo è che abbiamo visto l’arrivo di turisti già dalla giornata di mercoledì e le persone si fermano con una media di 3 giorni e mezzo o quattro, aumentando di un giorno rispetto alle abitudini del passato. Su questo può pesare l’offerta diversificata del territorio”.

Cena veloce e festa in piazza

Molti turisti non richiedono più il classico Cenone di Capodanno, con serata da trascorrere all’interno della struttura alberghiera. “Chiariamo, c’è una fetta cospicua di persone che ancora richiede espressamente il Cenone – sottolinea Rinaldis -, ma in molti, specialmente tra i giovani, chiedono una cena più rapida. Da concludere verso le 21,30/22 per poi trasferirsi in centro storico per i festeggiamenti. La nostra ricettività ha comunque dato dimostrazione di saper accontentare ogni tipo di richiesta”.

Il sindaco: "Un nuovo prodotto turistico"

“Rimini propone un programma robusto e straordinario per quantità e qualità – commenta il sindaco Jamil Sadegholvaad -. Uno sforzo eccezionale che può contare, grazie agli investimenti fatti in questi anni, sulla valorizzazione, in chiave eventistica, del patrimonio culturale al completo che si intreccia al programma di eventi, aumentandone l’attrattività. Un’attrattività che è fatta anche da centinaia di alberghi aperti, ristoranti pieni, pubblici esercizi e negozi che compongono un prodotto turistico che fino a vent’anni fa non esisteva e che oggi, anno dopo anno, è una realtà consolidata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte il weekend di Capodanno, hotel prenotati oltre l'80%. Aumentano i prezzi delle stanze

RiminiToday è in caricamento