Turisti fedeli, da mezzo secolo in vacanza a Cattolica

La coppia di Montemurlo, provincia di Prato, dal 1965 ha scelto La Regina come seconda casa per le proprie vacanze

Arrivano dal comune di Montemurlo, in provincia di Prato, gli ospiti “fedelissimi” che ieri pomeriggio, nella Sala Giunta di Palazzo Mancini, hanno ricevuto dalle mani del Sindaco Mariano Gennari, la targa per il loro attaccamento alla città di Cattolica. Si tratta di una coppia di ottantenni, Elio Gori e la moglie Moranda Bartolini, che da oltre 50 anni, per la precisione dal 1965, scelgono la Regina dell’Adriatico per le loro vacanze. Ad innamorarsene per prima fu Moranda che subito contagiò Elio, ai quali si sono uniti, negli anni, i tre figli avuti dalla coppia ed i nipoti. I coniugi, felici per il riconoscimento, in un piacevole scambio di battute con il Sindaco, si sono soffermati a raccontare i propri trascorsi a Cattolica, di come l'abbiano vista trasformarsi in questi decenni e di quanto ne siano rimasti entusiasti e assidui frequentatori. Elio è stato imprenditore del settore tessile e Moranda ha sempre fatto la casalinga, oggi sono due splendidi pensionati. Con loro, a festeggiare questo “traguardo”, tutta la famiglia attorno. Infine l'augurio di rinnovare l’appuntamento a Cattolica per proseguire ed incrementare gli anni di “fedeltà”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento