Ubriaco fradicio alle 9 del mattino viaggiava su uno scooter senza targa

Fermato da una pattuglia della polizia Municipale, l'uomo ha fatto schizzate l'etilometro a un tasso di 1.74 g/l

Foto archivio

Ha iniziato a bere alcol troppo e presto il quarantenne emiliano fermato mercoledì mattina da una pattuglia della Polizia Locale di Rimini impegnata nel quotidiano servizio di presidio delle strade del territorio. Erano circa le 8.30 di questa mattina quando il personale del Reparto Mobile ha bloccato sulla Statale 16, all’altezza del parco di divertimenti Fiabilandia, un uomo che guidava un motociclo senza targa, sostituita da un semplice pezzo di cartone. Al momento del controllo gli agenti si sono subito accorti che il conducente, quarantenne di Carpi domiciliato a Rimini, non era del tutto lucido. L’uomo è stato quindi sottoposto all’alcol test che ha sgombrato il campo da ogni dubbio: alla seconda rilevazione il tasso alcolemico registrato era di 1,74 g/l, oltre tre volte quanto tollerato dal Codice della Strada. In questi casi, per i quali scatta la denuncia e quindi il procedimento penale, è prevista una sanzione pesante (da un minimo di 1.500 ad un massimo di 6 mila euro), la sospensione della patente fino a due anni e la confisca del mezzo, a cui si aggiunge nel caso specifico il fermo per avere guidato un veicolo senza targa. Nel corso dei controlli della mattinata è stata fermata anche una ragazza, alla guida di un ciclomotore senza assicurazione, a cui è stata ritirata la patente.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento