rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Cronaca Cattolica

Uno studente di 11 anni di Cattolica vince il premio dedicato alla beata Chiara Luce Badano

Una vita troppo breve, come quella di una farfalla. Come quella vissuta dalla Beata Chiara Luce Badano. Questa l'idea vincente, unita al talento artistico, che ha consentito al giovane cattolichino Manuel Arduini di conquistare con il suo disegno la giuria del premio internazionale

Una vita troppo breve, come quella di una farfalla. Come quella vissuta dalla Beata Chiara Luce Badano. Questa l'idea vincente, unita al talento artistico, che ha consentito al giovane cattolichino Manuel Arduini, 11 anni, di conquistare con il suo disegno la giuria del premio internazionale dedicato alla giovane venerabile. "Ho conosciuto il concorso grazie al mio professore di Arte e Immagine, Gabriele Caimano", dice Manuel, che nel presentare l'opera spiega di aver voluto rappresentare una farfalla in volo verso la fede, raffigurata da una croce in alto alla composizione. In basso trovano posto delle mani tesi che, grazie alla Beata, riescono ad avvicinarsi al percorso religioso.

La notizia della vittoria del premio per la sezione giovani (10-16 anni) è stata accolta con entusiasmo nella sua classe, la 2A della secondaria Emilio Filippini, ed in tutto l'Istituto. "Un bellissimo riconoscimento - spiega il professore Caimano - per Manuel che è rimasto colpito dalla storia di Chiara Luce ed è riuscito ad esprimere i sentimenti tramite la rappresentazione artistica. Non era un risultato scontato, trattandosi di un concorso di caratura internazionale, istituito dalla Fondazione dedicata alla Beata e giunto alla sua quinta edizione".

Manuel, insieme al padre ed al professore, lo scorso 29 ottobre è stato a Sassello (Savona), paese natale di Chiara Luce Badano, ha partecipato alla messa in ricordo della venerabile ed alla successiva cerimonia di premiazione. Successivamente, per festeggiare il riconoscimento ottenuto, la scorsa settimana si è tenuto un momento di festa nell'auditorium del plesso scolastico alla presenza degli alunni, dei docenti e della Dirigente Scolastica, Anna Rosa Vagnoni. Inviato a prendere parte all'appuntamento anche l'Assessore alla Pubblica Istruzione, Federico Vaccarini, che non ha voluto mancare di portare i complimenti a Manuel a nome di tutta l'Amministrazione. 

"La scuola – sottolinea l'Assessore Vaccarini – svolge un ruolo fondamentale di valorizzazione delle caratteristiche di ciascun suo studente permettendo di scoprire qual è il proprio talento e Manuel, con il suo disegno, ha dimostrato come l’impegno e la dedizione siano importantissimi per far emergere le proprie capacità. Al ragazzo vanno i miei più sinceri complimenti con l’augurio che possa continuare ad appassionarsi al disegno artistico coltivando così questa sua dote, così come uno speciale ringraziamento penso che sia importante fare al suo Professore di Educazione Artistica Gabriele Caimano e alla Dirigente Scolastica Anna Rosa Vagnoni per il fatto di consentire ai ragazzi della città di Cattolica di partecipare ad iniziative così importanti per la loro crescita formativa e che consentono alla nostra città di farsi conoscere oltre i confini nazionali per i meriti scolastici".

Arduini_Opera Vincitrice

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno studente di 11 anni di Cattolica vince il premio dedicato alla beata Chiara Luce Badano

RiminiToday è in caricamento