Violentata su un treno in sosta, terrore alla stazione di Rimini

Una ragazza è stata aggredita da un giovane nordafricano mentre cercava un giaciglio dove passare la notte. Il bruto è stato bloccato dal personale della Polfer

Attimi di terrore per una clochard italiana 32enne che, da qualche tempo, viveva senza fissa dimora tra le stanze della stazione ferroviaria di Rimini. Verso la mezzanotte del 9 marzo, la ragazza stava cercando un giaciglio di fortuna tra i vagoni in sosta in una zona isolata dello scalo ferroviario. Secondo quanto ricostruito, la ragazza si è trovata davanti un altro sbandato che l'ha aggredita usandole violenza. In un primo momento, l'uomo le avrebbe offerto del denaro per un rapporto sessuale ma, al rifiuto della donna, lo straniero l'ha aggredita stuprandola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attirato dalle grida della vittima, un ferroviere ha dato l'allarme facendo accorrere sul posto gli agenti della Polfer che hanno messo in fuga il violentatore il quale, poco dopo, è stato bloccato in flagranza. Ad essere arrestato è stato un marocchino 32enne, anche lui senza fissa dimora. La ragazza è stata soccorsa dal personale del 118 e ricoverata in ospedale per essere medicata e per tutti gli accertamenti di rito mentre, per il nordafricano, sono scattate le manette. Nella mattinata di mercoledì, si è tenuta l'udienza di convalida del fermo dello straniero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento