menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Visita del generale Iadanza ai Carabinieri di Rimini

Venerdì mattina il generale di Corpo d’Armata Massimo Iadanza, Comandante dell’Interregionale Carabinieri “Vittorio Veneto” con sede a Padova, ha fatto visita al Comando Provinciale Carabinieri di Rimin

Venerdì mattina il generale di Corpo d’Armata Massimo Iadanza, Comandante dell’Interregionale Carabinieri “Vittorio Veneto” con sede a Padova, ha fatto visita al Comando Provinciale Carabinieri di Rimini per portare il proprio personale saluto ai militari in questo periodo particolarmente impegnato della stagione estiva. L'alto ufficiale, accolto nella caserma di viale Carlo Alberto Dalla Chiesa dal Comandante Provinciale Colonnello Luigi Grasso e da tutti gli Ufficiali del Comando, si è poi intrattenuto a colloquio con il Prefetto Claudio Palomba, con il Procuratore Paolo Giovagnoli e con il sostituto procuratore Davide Ercolani, tracciando un quadro di situazione sull’andamento dell’ordine e della sicurezza pubblica nella provincia e sottolineando l’efficace collaborazione fra tutti i soggetti istituzionali.

Il Generale Iadanza successivamente ha incontrato una rappresentanza dei Comandanti di Stazione e dei Carabinieri effettivi alle Compagnie di Rimini, Riccione e Novafeltria, nonchè un gruppo di Carabinieri da poco giunti in rinforzo per il periodo estivo ed alcuni esponenti della locale Sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri e delle Benemerite ringraziando, nella circostanza, tutte le donne e gli uomini dell’Arma riminese per l’operato quotidiano ed esprimendo viva soddisfazione per l’attività svolta ed i risultati di elevato profilo operativo conseguiti nell’azione di contrasto alla criminalità comune ed organizzata.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento