Zingari "mani di velluto" riescono a rubare il portafoglio al titolare di un negozio

Bottino da 800 euro messo a segno nella ferramenta del Borgo San Giuliano. All'arrivo della polizia, i tre autori del furto erano già riusciti a scappare e a far perdere le loro tracce

Bottino da 800 euro quello messo a segno da tre nomadi che, verso le 13 di lunedì, sono entrati nella ferramenta del Borgo San Giuliano riuscendo a far sparire il portafogli del titolare. Il terzetto, con due bambini di tenera età al seguito, è entrato nel negozio iniziando a chiedere al proprietario una serie di informazioni sulla merce in vendita e, mentre due lo distraevano, una ragazza di circa 18 anni è riuscita a impossessarsi del portafoglio. Dopo aver fatto il colpo, i tre si sono immediatamente allontanati e la vittima, intuendo che fosse successo qualcosa, ha subito cercato nelle tasche accorgendosi di essere stato derubato. Subito ha chiamato la polizia ma, all'arrivo della Volante, i tre erano già spariti facendo perdere le loro tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento