Toni e Peppe Servillo alzano il sipario sulla stagione di prosa del Teatro Galli

Dopo l'attesa inaugurazione del 28 ottobre con la mezzosoprano Cecilia Bartoli, il 30 ottobre saliranno sul palcoscenico i due artisti partenopei con lo spettacolo "La parola canta"

A poco più di tre mesi dall’inaugurazione, fissata per il 28 ottobre, si arricchisce il calendario di appuntamenti che saranno ospitati al Teatro Galli. Dopo Cecilia Bartoli per la musica, anche la stagione teatrale del Galli si presenta con una inaugurazione prestigiosa per una ‘prima’ da ricordare. Ad aprire la programmazione di prosa nel rinato teatro polettiano sarà infatti uno dei nomi più acclamati della scena italiana, Toni Servillo, che sarà protagonista sul palco riminese martedì 30 ottobre insieme al fratello Peppe, storica voce e anima degli Avion Travel. La coppia, che già ha conquistato il pubblico internazionale con Le voci di dentro, rinnova in scena il loro sodalizio artistico con “La parola canta”, spettacolo che aprirà il turno D – altri percorsi e segnerà quindi il debutto dell’intera stagione. 
La parola canta è un concerto, un recital, una festa di musica, poesia e canzoni che celebra Napoli, l’importanza dell’incontro fra le epoche e della più ampia condivisione culturale. Con il supporto dei Solis String Quartet, Toni e Peppe Servillo cantano poesie e recitano canzoni, facendo rivivere e rendendo omaggio ad alcune delle vette più alte della cultura scenica partenopea, fra letteratura, teatro e musica. Ripercorrendo alcuni brani indimenticabili di autori della classicità partenopea come Eduardo De Filippo e Raffaele Viviani fino ai contemporanei Enzo Moscato e Mimmo Borrelli, La parola canta vuole essere uno spettacolo dove il teatro si fa musica e la musica si fa teatro, ma anche un omaggio alla straordinaria fertilità artistica della cultura partenopea. 
La parola canta sostituisce, sempre per il turno D, lo spettacolo annullato Il senso della vita di Emma scritto e diretto da Fausto Paravidino, inizialmente previsto per il 3 aprile 2019. Restano invariati i prezzi di abbonamenti e biglietti.
Domenica 15 luglio prende il via la campagna abbonamenti, con la prelazione per gli abbonati della passata stagione. Si proseguirà fino al 4 agosto al Teatro Novelli, secondo calendario di appuntamenti pubblicato on-line. La sottoscrizione dei nuovi abbonamenti partirà sabato 8 settembre. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

Torna su
RiminiToday è in caricamento