Mercoledì, 19 Maggio 2021
Politica

Aeroporti, Rimini si fidanza con Forlì. Vitali: "Serve piano"

Il Consiglio provinciale di Rimini ha approvato l'ordine del giorno riguardante la partecipazione alla società per azioni denominata "Società Aeroporti di Romagna"

Il Consiglio provinciale di Rimini ha approvato l’ordine del giorno riguardante la partecipazione alla società per azioni denominata “Società Aeroporti di Romagna”. La delibera è stata approvata con 17 voti favorevoli (i gruppi consiliari di PD – IdV- UDC, Lega Nord e del consigliere Giuliano Giulianini del Pdl), e il voto contrario di 5 consiglieri del Pdl. “E' un contenitore economico – ha affermato il presidente della Provincia, Stefano Vitali -. Le Regione mette 1,5 milioni di euro”.

La somma sarà utilizzata per gli aumenti di capitale in Aeradria e Seaf. Ha proseguito Vitali: “I Comuni e le Province metteranno a testa 10mila euro. Questo contenitore nel giro di un mese e mezzo sarà riempito con percentuali, piano strategico e volontà”.

Per il momento si tratta solo di un fidanzamento, come ha sottolineato il numero uno della Provincia, tra Rimini e Forlì. Ma non è detto che si arrivi ai fiori d'arancio. “Un po' di feeling c'è”, ha continuato Vitali. Il presidente della Provincia ha poi fatto un'osservazione in ottica alleanze: “E' Bologna il partner ideale”, ha concluso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporti, Rimini si fidanza con Forlì. Vitali: "Serve piano"

RiminiToday è in caricamento