menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primo giorno alla Camera per la grillina Sarti: "Facciamo 'scouting' negli altri partiti"

Scrive così in una lettera la neo deputata del Movimento 5 stelle, Giulia Sarti, 26enne riminese "Venerdì 15 Marzo 2013. Una data che rimarrà nella storia. 163 deputati e senatori, del M5S, sono entrati per la prima volta nelle Aule di Camera e Senato.163 cittadini incensurati, liberi da direttive di partito""

Scrive così in una lettera la neo deputata del Movimento 5 stelle, Giulia Sarti, 26enne riminese "Venerdì 15 Marzo 2013. Una data che rimarrà nella storia. 163 deputati e senatori, del M5S, sono entrati per la prima volta nelle Aule di Camera e Senato.163 cittadini incensurati, liberi da direttive di partito, scelti democraticamente con votazioni on-line, che non ricoprono altri incarichi istituzionali e con un unico obiettivo, quello di lavorare per il bene comune e gli interessi collettivi della nostra Repubblica".

Poi sarti racconta cos'ha provato: "E' stata un'emozione indescrivibile da raccontare. Ripenso al percorso di tutti questi anni, dai Meet Up alle liste civiche, dai consigli comunali alle Regioni e oggi in Parlamento. E' una delle vittorie e conquiste più importanti della nostra democrazia. Stiamo dimostrando che il cambiamento è possibile, che occuparsi della cosa pubblica riguarda tutti Noi, che la partecipazione, l'onestà, l'etica, la passione, la dedizione e l'impegno all'interno delle istituzioni non sono utopie ma realtà".

Poi una riflessione sulla votazione per eleggere il presidente della Camera, i Grillini hanno votati tutti per Roberto Fico. "Alla terza votazione ha preso 113 voti 4 in più rispetto ai 109 corrispondenti al numero dei deputati del M5s. Stiamo già iniziando a fare "scouting" tra le file degli altri partiti. - continua la deputata - E' incredibile che nel 2013, nell'Era della società dell'informazione digitale, sia prevista una modalità di voto e di spoglio così lenta ed inefficiente per scegliere due figure importanti come la seconda e la terza carica dello Stato. I cittadini, i lavoratori veri, sono abituati a ben altri ritmi. Ci batteremo anche per questo quando saranno costituite le Giunte per i Regolamenti di Camera e Senato in cui si potranno presentare modifiche. Un'altra nota dolente è la presenza in aula: soltanto i 109 deputati del M5s sono rimasti compatti, fino al termine dello spoglio dell'ultima votazione, ad attendere la dichiarazione di scioglimento della seduta e la nuova convocazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento