Provincia, Cassa Depositi e Prestiti: approvata la rinegoziazione dei prestiti concessi

E' stato approvato, sempre a maggioranza, il rinnovo della convenzione tra la Provincia, la Regione e Arpae per lo svolgimento di funzioni amministrative fondamentali in materia ambientale

Il Consiglio provinciale ha approvato a maggioranza (contraria l’opposizione) la rinegoziazione per il 2017 dei prestiti concessi dalla Cassa Depositi e Prestiti, così come previsto dalla legge 190/2014. Si tratta di un provvedimento essenziale poiché consente all’Ente di ridurre l’incidenza della spesa per il rimborso del debito sui bilanci degli anni futuri e di avvalersi della mancata corresponsione della quota capitale nell’esercizio in corso e del differimento della corresponsione della quota interessi, destinando la minore spesa al conseguimento dell’equilibrio finanziario del bilancio, reso altrimenti impossibile dai tagli di risorse e dal contributo richiesto dallo Stato, anno dopo anno, a partire dalla riforma Delrio. Approvato poi, sempre a maggioranza, il rinnovo della convenzione tra la Provincia, la Regione e Arpae per lo svolgimento di funzioni amministrative fondamentali in materia ambientale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento