rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

Sinistra italiana: "No a rinnovo automatico delle concessioni demaniali né all'assegnazione “ad personam”"

Per il partito "Le gare di appalto dovranno tutelare in primo luogo i lavoratori dipendenti, applicando le “clausole sociali” a tutela integrale dei loro diritti e condizioni di lavoro"

Nella prossima riunione del Consiglio dei Ministri è in discussione, fra altri temi di importanza decisiva, il provvedimento con il quale il precedente Governo ha prorogato fino al 2034 la concessione degli stabilimenti balneari dopo che l’Unione Europea ed il Consiglio di Stato l’hanno bocciata ed è imminente nei confronti dell’Italia una procedura di infrazione europea per la mancata applicazione della “direttiva Bolkenstein”, cioè una pesante sanzione pecuniaria. Sinistra Italiana ribadisce che "le concessioni non possono rinnovarsi automaticamente, né essere assegnate “ad personam”, ma come tutti i beni e servizi pubblici, vanno assegnate attraverso procedure di evidenza pubblica, che possono favorire una migliore qualità del servizio ed un maggiore introito per le casse dello Stato.
Fino ad oggi i concessionari degli stabilimenti balneari hanno lucrato su canoni ridicoli come documentato ampiamente sulla stampa".

 
Per il partito "Le gare di appalto dovranno tutelare in primo luogo i lavoratori dipendenti, applicando le “clausole sociali” a tutela integrale dei loro diritti e condizioni di lavoro, applicando salari regolari, prevedendo anche la possibilità di revocare le concessioni a chi non rispetta i diritti dei lavoratori. Cosi come è auspicabile che le gare non favoriscano grandi gruppi multinazionali e che si torni ad avere maggiori spazi di spiaggia che resti libera e accessibile a tutte e tutti. Auspichiamo che il Presidente del Consiglio faccia di tutto per evitare una procedura di infrazione che ricadrebbe sulle spalle di tutti i contribuenti, cioè della maggioranza dei cittadini che paga regolarmente le tasse e non sia ostaggio delle lobby degli imprenditori balneari che trovano buon ascolto fra molti partiti di governo e di ( finta ) opposizione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sinistra italiana: "No a rinnovo automatico delle concessioni demaniali né all'assegnazione “ad personam”"

RiminiToday è in caricamento