rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
social

Dicembre, il mese dell’eclissi solare con Luna nuova in Sagittario e non solo

Luna nuova, eclissi solare ma anche stelle cadenti, sciame meteoritico e congiunzioni. Dicembre è un mese ricco di eventi astronomici scopriamoli

Per gli amanti del cielo e dei fenomeni astronomici il mese di dicembre regalerà tanti eventi da non perdere. Iniziamo il 4 dicembre giorno di luna Nuova in Sagittario che coincide con un’eclissi totale di sole. 

Un'eclissi solare si verifica quando la Luna si trova di fronte al Sole e lo oscura completamente quando viene vista dalla Terra. Questa configurazione si verifica durante alcune Lune Nuove, quando il Sole e la Luna sono in Congiunzione ("uno accanto all'altro") rispetto alla Terra e i tre astri risultano così allineati.

Il 4 dicembre è con la sua luna nuova in Sagittario e l’eclissi solare porta a un cambio di energia. 

Durante un'eclissi solare, dobbiamo fare attenzione a cosa seminiamo, perché può avere conseguenze durante la Luna Nuova. Il consiglio è quindi quello di seminare cose buone intorno a noi, di fare buone azioni, di concentrarsi sul positivo per ottenere un raccolto migliore durante la fase di Luna Piena. Evitiamo durante la luna Nuova discussioni e reazioni esagerate, anche se saremo più emotivi e sensibili. Questo è il momento di essere presenti e consapevoli.

Da dove sarà visibile l’eclissi totale di sole?

La Luna Nuova si forma a 12°22 nel segno del Sagittario alle 8:44 del mattino. Un novilunio in Sagittario che ci rende curiosi, più sicuri, più ambiziosi, più ottimisti ed estroversi. 

Ad intensificare questa luna Nuova è l’eclissi totale di sole che purtroppo non è possibile vedere dall’Italia. Sarà visibile in Antartide proprio nel momento in cui il sole sorgerà. Si tratta di condizioni molto rare e particolari che renderanno l’evento davvero unico. 

Quando inizia: l’eclisse solare totale?

L’Eclissi parziale prenderà il via alle 5:29 UTC ovvero le 2:29 in Argentina. Mentre l’eclissi totale vera e propria inizierà intorno alle 7:00. Il culmine è previsto per le 7:34 che in Argentina saranno le 4:34. La fase di totalità durerà ben 1 minuto e 54 secondi.

Non solo eclissi a dicembre 

Nel mese di dicembre i cieli serali avranno come protagonisti tre pianeti: Venere, Saturno e Giove. Tra il 15 e il 17 dicembre, i tre pianeti saranno quasi allineati. Il nostro satellite sarà poi in congiunzione con Venere il 6 dicembre, con Giove il 7 dicembre e con Saturno l’8 dicembre. Marte si potrà ammirare al mattino presto, basso sull’orizzonte sudorientale, poco prima del sorgere del Sole. Urano si potrà osservare (con telescopio) per gran parte della notte: inizialmente culmina a Sud, poi ridiscende sull’orizzonte occidentale dove tramonta nella seconda parte della notte. Infine, Nettuno si potrà ammirare (sempre con telescopio) nella prima parte della notte, prima a Sud e poi rivolgendo lo sguardo sull’orizzonte sudoccidentale.

Il 4 dicembre, come già detto, ci sarà una spettacolare eclissi di Sole totale in Antartide, mentre la fase parziale sarà visibile in Sud Africa e nell’Oceano Atlantico.

Il 21 dicembre avremo il solstizio d’inverno, corrispondente al giorno più corto dell'anno, seguito dallo sciame delle Ursidi

il 23 dicembre e la congiunzione tra Mercurio e Venere, nei cieli serali del 29 dicembre. A dicembre lo sciame meteorico più atteso è senza dubbio quello delle Geminidi, comparabile alle Perseidi di agosto. Il periodo di migliore visibilità va dal

10 al 15 e il picco quest’anno sarà nelle notti 12/13 e 13/14.

Quando ammireremo un’altra eclissi?

Nel 2022 ci saranno altri 4 eventi.

Il 30 aprile e il 25 ottobre 2022 avremo l’eclissi solare parziale. Il 16 maggio e l’8 novembre 2022 ci sarà l’eclissi lunare totale. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dicembre, il mese dell’eclissi solare con Luna nuova in Sagittario e non solo

RiminiToday è in caricamento