A Riccione i Campionati italiani Master allo Stadio del Nuoto

Emanuela Donati (coach di Elisa Celli) è tra le favorite sui 50 stile M30 anche in virtù del bronzo conquistato ai mondiali Master 2012 di Riccione, preceduta solo dalla tedesca Katja Rohrs e dall’altra italiana Oleysa Burova

Martedì si aprono nello Stadio del Nuoto di Riccione i Campionati italiani di nuoto Master. E’ una manifestazione organizzata dalla Federazione che conta 3.400 atleti iscritti per 8.250 presenze gara (+ 35% di atleti iscritti rispetto all’edizione di Trieste dell’anno scorso). Si nuota in vasca da 50 metri fino al 28 giugno sia nella piscina esterna, sia in quella interna. Per l’occasione, l’impianto resta chiuso al pubblico.

Le società iscritte sono 404 con rilevanti presenze dalla Lombardia (con 73 team), dal Lazio (57), dal Veneto (45), dalla Toscana (38) e dalla Emilia-Romagna (37). Si nuota con la formula open (atleti stranieri partecipano pur senza concorrere al titolo). I primi ad approfittare di questa regola sono stati i moscoviti del Russian Team All Stars che sono iscritti sia nelle gare individuali maschili e femminili, sia nelle staffette.

La Polsportiva non si limita a ospitare questo importante evento ma scende in vasca con 37 nuotatori, alcuni con fondate speranze di medaglie. Si comincia con Monika Breetsch tra le M65 (master con più di 65 anni) che, pur rientrando alle competizioni importanti dopo un infortunio, è tra le favorite nelle gare alle quali è iscritta (200, 400 e 800 stile) se non altro in virtù dei tanti record italiani detenuti e titoli vinti in questi anni.

Emanuela Donati (coach di Elisa Celli) è tra le favorite sui 50 stile M30 anche in virtù del bronzo conquistato ai mondiali Master 2012 di Riccione, preceduta solo dalla tedesca Katja Rohrs e dall’altra italiana Oleysa Burova. Buone speranze, sempre nello stile, le può avere anche Raimondo Casadei fra gli M80 sia sui 50 che sui 100 metri. Altre soddisfazioni sono attese dal dorso, specialità nella quale, fra gli atleti della Polisportiva, possono fare bene Davide Beligotti sui 50 metri M30 e Piergiorgio Rossi sui 50 e 100 M40 (Rossi sarà impoegnato anche nei 100 stile).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento