Rimini calcio, il diesse Pastore fa il punto sul mercato: "Siamo alla ricerca degli under"

Il diesse Ivano Pastore ha poi commentato così la situazione del mercato. "Con mister Colella abbiamo deciso che per quanto concerne i 'grandi' siamo sostanzialmente a posto"

Seconda giornata di presentazioni in casa biancorossa. Giovedì pomeriggio, nella sala stampa del "Romeo Neri", è toccato a Ettore Mendicino e Lorenzo Paramatti che, dopo il debutto con vittoria nel match casalingo con la Feralpisalò, sono stati presentati ufficialmente in conferenza. A fare gli onori di casa, come di consueto, il direttore sportivo biancorosso, Ivano Pastore. Il primo a prendere la parola è stato Lorenzo Paramatti, difensore classe '95 reduce da un'esperienza nella Poli Timisoara, formazione della cadetteria rumena.

"Le sensazioni sono molto positive, c'è tutto per riuscire a ottenere l'obiettivo della salvezza. Per quanto mi riguarda con il lavoro di ogni giorno credo di potere trovare presto la forma migliore. Era da un po' di tempo che non giocavo, che mi allenavo da solo, per me Rimini è una grandissima opportunità. Devo solo allenarmi quotidianamente per crescere di condizione. Le mie caratteristiche? Sono a totale disposizione del mister e della società, dove mi chiedono di giocare gioco. Prevalentemente sono un marcatore ma la cosa più importante è dare il mio contributo alla causa e ripagare la fiducia che mi è stata data. Il futuro? Chiaramente mi piacerebbe poter dare continuità a questa esperienza, ma la riconferma passa dal lavoro sul campo, prioritario dunque centrare l'obiettivo di squadra e poi ne parleremo".

La palla è poi passata a Ettore Mendicino, attaccante classe '90 proveniente dal Monopoli. "La mia esperienza e il mio passato sono relativi, la realtà dei fatti dice che per vari motivi vengo da un paio di annate non esaltanti. In questo momento avevo bisogno di una sfida, di un qualcosa che mi mettesse alla prova, in questo senso Rimini rappresenta una grande opportunità e di questo ringrazio la società, il direttore e il mister che mi hanno scelto per aiutare la squadra a risalire. Lavorare con un tecnico che mi conosce è stato uno stimolo in più ma in generale vedo Rimini come una grande occasione di riscatto. A livello di caratteristiche non sono un goleador, anche se quando ho giocato più vicino alla porta sono andato più facilmente a bersaglio. Amo muovermi, ho fatto l'esterno, ho giocato anche da trequartista. Sono abbastanza duttile e naturalmente a disposizione dell'allenatore. Sicuramente metterei la firma per fare qualche rete in meno ma centrare la salvezza con il Rimini. Il futuro? L'obiettivo primario è la salvezza, e a questo dobbiamo pensare giorno dopo giorno, partita dopo partita. Una volta raggiunta ci sarà poi tempo per pensare anche a proseguire il rapporto, ma prima di tutto salviamoci".

Il diesse Ivano Pastore ha poi commentato così la situazione del mercato. "Con mister Colella abbiamo deciso che per quanto concerne i 'grandi' siamo sostanzialmente a posto. Salvo qualche grande occasione, un colpo in grado di farci fare un salto di qualità importante in qualche reparto che in tal caso coglieremo, non dovrebbero esserci particolari novità. Al momento siamo alla ricerca degli under per completare la squadra. Mi auguro nelle prossime ore si possa sbloccare la situzione per il portiere, in modo da averlo già domani a disposizione. Poi siamo alla ricerca di un centrocampista giovane e di un mancino under che possa ricoprire il ruolo di Silvestro che al momento è solo sul quel fronte". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruspa come ariete per mettere a segno la spaccata nel supermercato

  • Estetista abusiva pizzicata a lavorare in casa senza permessi

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • Oggi Simoncelli avrebbe compiuto 33 anni: buon compleanno Sic

  • In casa oltre 33mila euro falsi, autotrasportatore arrestato dai carabinieri

  • Alberta Ferretti sfila con la nuova collezione a Rimini e sarà uno show in omaggio a Fellini

Torna su
RiminiToday è in caricamento