menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tra i delusi c'è anche Elisa Celli

Tra i delusi c'è anche Elisa Celli

Assoluti di nuoto a Riccione, Federica Pellegrini cala il tris

Federica Pellegrini cala il tris. Dopo aver conquistato l'oro nei 100 e 200 dorso, la campionessa olimpica si è presa la medaglia pregiata anche nei 200 stile libero negli assoluti di nuoto primaverili in corso a Riccione

Federica Pellegrini cala il tris. Dopo aver conquistato l'oro nei 100 e 200 dorso, la campionessa olimpica si è presa la medaglia pregiata anche nei 200 stile libero negli assoluti di nuoto primaverili in corso a Riccione. Nella gara che ama di più ha piazzato il tempo di 1'56"51, precedendo Alice Mizzau (1'58"67) e Diletta Carli (2'00"48). Exploit anche di Federico Turrini,che ha dominato dopo i 200 mx in 1'58"86 davanti a Fabio Scozzoli (2'01"15) e Davide Cova (2'02"05).

Penultima giornata dei Campionati italiani Assoluti di nuoto senza particolari emozioni per i nuotatori della Polisportiva Comunale Riccione. In mattinata, la ranista Elisa Celli, bronzo sui 200, ha nuotato in batteria i 50 in 32”97, vicinissima al tempo d’accreditamento di 32”94. Per lei un 17° posto che l’ha esclusa dalle finali.

Nel pomeriggio, la 4 x 100 mista femminile composta da Sharon Spimi (dorso), Elisa Celli (rana), Martina Ferrini (delfino) e Ilenia Frisoni (stile) ha nuotato la seconda delle tre serie in programma in 4’22”59 (tempo d’accreditamento 4’24”00) giungendo ottava nella sua serie e 18esima su 23 squadre partecipanti nel computo totale. Sabato, ultima giornata di gare, in vasca Simone Sabbioni nei 50 dorso e ancora Elisa Celli sui 100 rana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento