Beach protagonista a Bellaria: ben 1.500 partecipanti al Kiklos Sand Volley

In spiaggia anche Serena Ortolani, campionessa d’Italia con la Pomì Casalmaggiore A1 insieme a Davide Mazzanti, suo allenatore nonché marito, che hanno partecipato con grande piacere anche alle iniziative solidali a sostegno di RiminiAIL di domenica pomeriggio

Come si suol dire “non c’è due senza tre”. La 16esimo edizione del Kiklos Sand Volley 3x3 maschile/femminile – 4x4 misto – 2x2 misto si è appena conclusa, dopo quattro giorni di sole, beach volley e tanti appuntamenti collaterali che hanno animato la spiaggia del Beky Bay e divertito ben 1.500 partecipanti, aumentati rispetto ai 1.000 del 2014. Tra questi, diversi gruppi affezionati e anche molti esordienti agli eventi Kiklos: li accomuna l’entusiasmo dimostrato dentro e fuori dai campi. Il ponte festivo ha permesso così una lunga maratona di sport che ha visto l’organizzazione di un terzo e nuovo torneo (il 2x2 misto) al termine degli altri storici 3x3 maschile e femminile e 4x4 misto.

Il successo di questa formula è ampiamente conclamato: fino a pochi minuti prima dell’inizio delle gare, le coppie hanno continuato a richiedere di poter partecipare a questo nuovo torneo, raggiungendo dunque un record con 95 squadre iscritte. Al termine di questo weekend speciale, la conclusione è una e solo una: bilanciare sport e ospitalità tipicamente romagnola, organizzare quante più iniziative possibili ovvero più formule di gioco e party serali diversificati e infine godere di un clima caloroso, sono gli ingredienti che caratterizzano gli eventi Kiklos e che piacciono a giocatori di tutte le età e di tutte le categorie. Come ogni anno, infatti, a Bellaria Igea Marina arrivano giocatori di alto livello. Tanto per citare alcuni nomi, la finale del 2x2 misto è stata vinta dalla coppia Gianluca Casadei, vice campione italiano in carica di beach volley, e Giulia Leonardi, libero indoor di serie A1 l’anno prossimo a Piacenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In spiaggia anche Serena Ortolani, campionessa d’Italia con la Pomì Casalmaggiore A1 insieme a Davide Mazzanti, suo allenatore nonché marito, che hanno partecipato con grande piacere anche alle iniziative solidali a sostegno di RiminiAIL di domenica pomeriggio, come la partita record 100 contro 100. Non solo, abbiamo fatto due chiacchiere con Raydel Romero Poey, cubano classe 1982 e 197 cm di altezza, opposto del Copra Piacenza (A1): è ormai un fedelissimo, schierato sia nel 3x3 maschile che nel 4x4 misto. Descrive in poche parole l’universo Kiklos: “Sono affezionato a questo posto. Ci ritroviamo tutti insieme, giochiamo, c’è sempre musica e ci divertiamo tantissimo. Sono anni che vengo, con i miei amici di Grosseto, sfioro sempre il primo posto ma conta più tutta l’atmosfera che ci circonda”. Conciso ma efficace.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento