Calcio a 5, la Virtus sbaglia il primo tempo: il Francavilla vince 3-2 e passa il turno

Le ragazze della coach Imbriani sbagliano completamente l’approccio alla partita, giocando un primo tempo al di sotto delle proprie potenzialità

Si ferma qui il percorso della Virtus Romagna in questa edizione della Coppa Italia. Alla sua prima apparizione di sempre, la squadra romagnola perde per 3-2 contro il Francavilla in trasferta in quello che era un match ad eliminazione diretta. Le ragazze della coach Imbriani sbagliano completamente l’approccio alla partita, giocando un primo tempo al di sotto delle proprie potenzialità. Venti minuti fatali, che poi hanno indirizzato inesorabilmente il resto della partita. Il Francavilla entra in campo con maggiore determinazione e la Virtus fatica a reagire e a trovare le contromisure in campo. Inoltre, la rosa a disposizione della coach virtussina pesantemente colpita da malanni di stagione e assenze non ha di certo aiutato nella ricerca di quello spunto che permettesse alle romagnole di riaprire la partita. Ma oggi non è giornata e poco dopo l’inizio del match alle assenti si aggiunge anche Venturelli, a causa di un infortunio: cosa che accorcia ulteriormente le rotazioni della Virtus. Il primo tempo, quasi tutto di marca del Francavilla, si chiude così sul 3-0 per le padrone di casa.

Nello spogliatoio sono prima di tutto le giocatrici virtussine a rendersi conto di non essere se stesse e di essere autrici di una prestazione opaca. Tuttavia, la voglia di riapre il match e di provare a mettere in difficoltà le avversarie è tanta e si vede sin dalle prime battute della ripresa. Le ragazze di Imbriani rientrano in campo con ben altro spirito, riuscendo a trovare la forza per accorciare le distanze: Imbriani schiera il portiere di movimento ed è anche grazie a questa mossa che la Virtus torna in partita. Entrambe le segnature romagnole portano la firma di Nicole Fusconi, poi anche lei costretta nei minuti finali ad abbandonare anzitempo il campo a causa di un infortunio.
Nonostante un grandissimo secondo tempo, passato quasi totalmente nell’ultimo terzo di campo, schiacciando le avversarie ed evitando di correre ulteriori pericoli, la Virtus non riesce a trovare la forza e l’energia necessarie a completare la rimonta. Il match finisce così con il risultato di 3-2 per il Francavilla, che può avanzare al secondo turno di Coppa Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la Virtus, invece, ora la concentrazione sarà unicamente focalizzata sul campionato, già a partire da domenica prossima quando le ragazze di Imbriani affronteranno in trasferta la Dorica Torrette. E per cercare prontamente il riscatto e di dimenticare questa delusione, la Virtus può permettersi di ascoltare le parole di un capitano del livello esperienziale e tecnico come Martina Mencaccini: «Quest’oggi purtroppo abbiamo regalato il primo tempo alle avversarie, giocando al di sotto delle nostre possibilità e concedendo troppi spazzi. Nella seconda frazione siamo riuscite a prendere le misure, siamo scese in campo con un maggiore cattiveria agonistica e abbiamo sfruttato bene il portiere di movimento, anche se avremmo potuto e dovuto fare qualcosa di più». Bisogna, però, metabolizzare al più presto questa sconfitta, già da martedì quando le ragazze torneranno in campo per allenarsi: «Dispiace tanto per questa sconfitta, ma da martedì lavoreremo sugli errori commessi e ci faremo trovare pronte per il prossimo impegno di campionato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento