Calcio, Rimini si prepara per una sfida importante contro Villabiagio

A 12 giornate dal termine forse l’ultima occasione per accorciare a disposizione di chi insegue, sicuramente un’opportunità importante per chi sta davanti per mettere una seria ipoteca sul campionato

Prima contro seconda, 58 punti contro 49. A 12 giornate dal termine forse l’ultima occasione per accorciare a disposizione di chi insegue, sicuramente un’opportunità importante per chi sta davanti per mettere una seria ipoteca sul campionato. In sintesi Rimini-Villabiagio, in programma domenica al “Romeo Neri” con fischio d’inizio alle ore 14.30 in punto.

Così mister Luca Righetti alla vigilia del match. “Si affrontano le prime due della classe, è normale sia una gara che valga molto. Io però non la voglio caricare troppo, preferisco pensare sia una gara da 3 punti come tutte le altre. E’ chiaro che se dovessimo farla nostra sarebbe un segnale molto importante, specie a livello psicologico, un passo in avanti significativo verso il traguardo”. L’attenzione del condottiero biancorosso si sposta sull’avversario. “Come noi sono una neopromossa, stanno disputando un grande campionato, dunque tanto di cappello al Villabiagio. E’ una squadra che solitamente vince o perde, non ha troppe mezze misure. E’ reduce dalla bella vittoria sul Fiorenzuola, fino a poche settimane fa una della migliori difese del girone cui ha rifilato 4 gol. Specie davanti hanno elementi di grande valore, non è un caso siano secondi, dovremo essere bravi a non concedere loro occasioni”. Il tecnico fa le carte al match. “Fossi in loro me la giocherei con grande spensieratezza perché se vincono accorciano, se perdono restano in piena lotta play-off. Credo siano nella condizione mentale migliore per affrontare una sfida che giocheranno su un palcoscenico prestigioso e davanti a un pubblico importante. La stessa cosa vale per noi, è uno di quegli appuntamenti che tutti vorrebbero poter vivere. Spero sia una bella partita, una gara che cercheremo di giocare come è nelle nostre corde, dunque con mentalità offensiva e grande aggressività per fare nostri i 3 punti. In questo senso abbiamo bisogno dei nostri tifosi, spero vengano allo stadio in tanti e ci diano una mano a raggiungere un risultato che sarebbe molto importante per il nostro campionato”. In occasione della sfida di campionato Rimini-Villabiagio, la Fya Riccione sarà presente allo stadio “Romeo Neri”,. La società biancazzurra, affiliata ai colori biancorossi, interverrà con tutto il proprio settore giovanile. Una decina di ragazzi avranno la possibilità di stare a bordo campo durante il match in qualità di raccattapalle, i più piccoli accompagneranno invece gli atleti delle due squadre al loro ingresso sul rettangolo di gioco. Durante l’intervallo, infine, ci sarà la presentazione di tutte le formazioni del settore giovanile targato Fya.

Intanto il calciatore biancorosso Manuel Maggioli è stato convocato dal tecnico della rappresentativa nazionale Lnd Under 18, Fausto Silipo, in occasione del 12esimo torneo internazionale “Caput mundi” che si svolgerà a Roma dal 19 al 23 febbraio. La rappresentativa Under 18 di mister Silipo è inserita nel girone A con Inghilterra, Galles e Romania. Il primo appuntamento della selezione è in programma lunedì, alle ore 15, contro i parigrado del Galles.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento