menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carlton Myers sorpreso ad allenarsi in un parco. Un video messaggio di scuse sui social

L'ex cestista, che non era a conoscenza dell'ordinanza che vietava l'ingresso nell'area verde, ha chiesto scusa con un video pubblicato sabato su Facebook

"Vi avevo invitato a stare di casa": Carlton Myers, portabandiera azzurro all’Olimpiade di Sydney 2000, è stato "pizzicato" allenarsi al parco Renzi di Rimini. L'ex cestista, che non era a conoscenza dell'ordinanza che vietava l'ingresso nell'area verde, ha chiesto scusa con un video pubblicato sabato su Facebook. "Avevo pensato di uscire qui davanti a casa mia per fare un po' di attività in un parco attrezzato con delle strutture, non sapendo che non si potesse andare", esordisce Myers.

Al parco l'ex azzurro era con quattro amici: "Le distanze erano ampie, ma indipendemente da questo è vietato utilizzare le strutture. Inconsapevole di questo, sono stato pizzato dai Carabinieri, che puntualmente e giustamente e anche professionalmente hanno preso nota. Da un lato mi è dispiaciuto, da un lato devo fare i complimenti e chiedere scusa alle forze dell'ordine. Non era mia intenzione di non rispettare le regole. Complimenti ai Carabinieri perchè si dimostano sì fermi, ma anche tatto e professionalità. Scusate ancora".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

Attualità

Ciak in Romagna, avanti con i casting per il film "Le proprietà dei metalli"

Auto e moto

Cambio gomme: scatta l'obbligo di montare le estive


Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento