Dalla Cina a Rimini alla scoperta del basket europeo

E' quindi motivo di grande orgoglio per i Crabs, che un giocatore importante come Yifeng abbia scelto proprio la Academy biancorossa per toccare con mano la pallacanestro europea

In un mondo della pallacanestro sempre più globalizzato e senza frontiere, molti giocatori scelgono di fare esperienza lontano dal proprio paese per entrare in contatto con altri modi di giocare, cercando di affinare ancora di più la propria tecnica: è il caso di Heng Yifeng, guardia cinese classe ’95, il quale nel corso di un viaggio nel vecchio continente assieme al suo accompagnatore Jack Chen ha scelto di prendere parte agli allenamenti della Crabs Basketball Academy, che ha prodotto giocatori affermati a livello mondiale come Martinas Andriuskevicius e Nemanja Bielica, attualmente impegnati in Nba con le maglie di Cleveland e di Minnesota.

Giocatore di alto livello in Cina, dopo un ottimo percorso a livello giovanile – Yifeng si è qualificato tra l’altro al settimo posto, ottenendo il miglior risultato di sempre per una nazionale ‘under’ per quanto riguarda il suo paese, al mondiale U19 Fiba – la guardia, di 196 centimetri per 86 chili, ha ottenuto anche importanti riconoscimenti, tanto da essere inserito nel Cba Rookie All Star Team e da prendere parte alla selezione olimpica cinese nel 2015. È quindi motivo di grande orgoglio per i Crabs, che un giocatore importante come Yifeng abbia scelto proprio la Academy biancorossa per toccare con mano la pallacanestro europea e per migliorarsi ancora di più, allenandosi con lo staff tecnico dei granchi, sia individualmente, sia in gruppo con la prima squadra della NTS Informatica, pagando di tasca propria questa esperienza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questi giorni di allenamenti (la guardia cinese, arrivata martedì e ripartirà lunedì) dimostrano come il lavoro della Basketball Academy dei Crabs sia tenuto in considerazione non solo a livello italiano, ma anche internazionale: la nota dolente è come sempre la mancanza di una palestra di proprietà dell’Academy, quindi, come dice il patron biancorosso Luciano Capicchioni, bisogna “adeguarsi con quello che passa il convento”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento