Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport

Moto2, fuga per la vittoria: "Pecco" Bagnaia micidiale a Misano. Quarto Pasini

Francesco "Pecco" Bagnaia ha dominato il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini classe Moto2, 13esimo round del mondiale

Fuga per la vittoria. Non c'è stata storia: Francesco "Pecco" Bagnaia ha dominato il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini classe Moto2, 13esimo round del mondiale. Scattato dalla pole, il portacolori della Kalex del team Sky VR46 Racing Team ha preso subito il largo, costruendo tra se e gli avversari subito un bel gap. Alle sue spalle è stata battaglia per i restanti gradini del podio: Miguel Oliveira (Ktm) si è preso il piazzamento d'onore, precedendo senza non pochi brividi Marcel Schrotter.

Mattia Pasini, che scattava dalla seconda posizione, ha chiuso in quarta posizione, non replicando così il podio nel 2009 ottenuto nella 250cc. Il riccionese ha regolata in volata Joan Mir. Bella rimonta per Lorenzo Baldassarri, che ha chiuso al sesto posto. Dopo tre podi consecutivi, Luca Marini è stato costretto al ritiro: il fratello di Valentino Rossi è stato costretto a parcheggiare la sua Kalex a bordo pista per problemi tecnici (evidente fumata dal posteriore). Bandiera nera per Romano Fenati, che avrebbe tentato di toccare il freno di Stefano Manzi in corsa.

Col successo rivierasco il futuro pilota Ducati nel team Pramac porta a otto le lunghezze di vantaggio su Oliveira. "E' stata la miglior gara della mia vita - ha confessato Bagnaia -. Ero veloce, ma anche gli altri piloti lo erano. Ho costruito il vantaggio fin da subito. Al primo giro ho chiuso gli occhi e ho visto che avevo già sette decimi di vantaggio sul primo degli inseguitori. Poi ho continuato con un ritmo forte e alla fine abbiamo vinto. E' un momento di grande emozione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto2, fuga per la vittoria: "Pecco" Bagnaia micidiale a Misano. Quarto Pasini

RiminiToday è in caricamento