Moto3, Gran Premio del Qatar: super Antonelli in prima fila sotto i riflettori di Losail

Il francese Alexis Masbou (Honda) in 2'06"170 si è assicurato la sua prima pole position a precedere Isaac Vinales e due piloti dai recenti trascorsi nel Team Italia come Niccolò Antonelli (3°) e Francesco Bagnaia (4°).

Antonelli nella foto

Saranno chiamati ad una gara di rimonta i piloti riminesi al Losail International Circuit, teatro del primo appuntamento stagionale del Mondiale Moto3. Nell'unico turno di qualifiche ufficiali il francese Alexis Masbou (Honda) in 2'06"170 si è assicurato la sua prima pole position a precedere Isaac Vinales e due piloti dai recenti trascorsi nel Team Italia come Niccolò Antonelli (3°) e Francesco Bagnaia (4°). "Queste prove ufficiali sono state veramente toste - ha affermato Antonelli -. Alla fine ero sotto di mezzo secondo dalla pole ma ho trovato nell'ultimo settore alcuni piloti che hanno rallentato moltissimo e non ho potuto finire il mio giro migliore. Sono comunque felicissimo di questa prima fila. In gara sarà una dura lotta".

Enea Bastianini, ancora in difficoltà con il set-up della sua Honda, non è andato oltre la 21. posizione con il tempo di 2’07”308, e partirà quindi domani sera dalla settima fila dello schieramento. Il diciassettenne riminese è comunque fiducioso di poter compiere una rimonta in gara, avendo raggiunto un buon feeling con la moto nella parte finale del turno di qualifica. “All’inizio del turno abbiamo effettuato delle modifiche alla moto che non mi sono piaciute, per cui in seguito ho dovuto riprendere il giusto feeling - ha esordito Bastianiani -. Nel finale mi sentivo bene, ma ormai era tardi per risalire posizioni; in più non ho visto il cartello che mi indicava di tornare ai box e quando sono rientrato non c’era più tempo per montare le gomme nuove. Tutto sommato rimango fiducioso: ho capito tante cose e domani lotterò per provare a rimontare e fare bene”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'esordiente Marco Bezzecchi (33°) ha scontato due cadute senza conseguenze, rallentando inevitabilmente la sua performance. Il vice-Campione CIV Moto3 in carica, convocato dal San Carlo Team Italia in sostituzione di Stefano Manzi (compirà 16 anni domenica, l'età minima prevista dal regolamento), prenderà il via dall'undicesima fila. "Peccato davvero per le due cadute - ha affermato il riminese -. Con la moto mi sono trovato benissimo: nel mio primo giro, di fatto l'unico utile della sessione, ho migliorato subito il tempo siglato ieri nelle prove. Questo mi rassicura in vista del Warm Up e gara dove cercherò di girare il più possibile e far esperienza. Desidero infine ringraziare tutto il team che ha sistemato la moto dopo la prima scivolata in poco tempo, farò il possibile per ripagare i ragazzi in gara".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento