Il 29 marzo a Riccione parte la 17esima Granfondo amatoriale di ciclismo

La prima Granfondo amatoriale che coinvolge un’intera città e ha come traguardo un parco da sogno come Oltremare, con spazi per famiglie e bambini, servizi e accoglienza impeccabile per pedalare e… divertirsi

Riccione si prepara al weekend cicloamatoriale più intenso e partecipato della stagione, con l’avvio della 17° Granfondo Città di Riccione, domenica 29 marzo, che sarà preceduta dalla Randonnée 13 borghi, sempre in partenza dalla Perla Verde, sabato 28. I ciclisti partiranno dal cuore di Riccione. Il ritrovo è fissato alle ore 8.00 in piazzale Ceccarini, mentre lo start sarà dato alle ore 9.00. In un’ottica di collaborazione virtuosa fra Amministrazione e attori privati del territorio, la 17^ Granfondo Città di Riccione, organizzata da ASD “Eurobike Riccione”, in collaborazione con il gruppo Costa Parchi Edutainment, si propone all’insegna di quattro parole chiave: organizzazione, accoglienza, famiglie e… delfini. Tutto ciò si concretizza in sport, tipicità, cultura e divertimento che per la prima volta unisce l’impegno su due ruote alla fruizione di un territorio che ha tanto da offrire e da proporre, a ciclisti e non.

La gara, che fa rientra nel circuito Romagna Challenge all’interno del programma ACSI  dei Campionati Italiani di Ciclismo amatoriale, è un evento unico dove lo sportivo che giunge a Riccione è accolto e “coccolato” da una rete di servizi ben organizzati che prevedono ampi parcheggi gratuiti, trasporto con navette gratuite, punti ristoro, intrattenimento per la famiglia. I cicloamatori potranno scegliere due circuiti: uno da 125 Km e un secondo da 85 Km, su strada ma percorribili anche in Mountain Bike. I due circuiti costituiscono la 3° prova Fondo ASCI Ciclismo e la 2° prova del circuito Romagna Challenge ai quali si aggiunge la novità 2015: la Cronoscalata Blue Line di Sassofeltrio, 2,9 chilometri con un dislivello di 200 metri. La partenza da Piazzale Ceccarini, il cuore chic di Riccione, i paesaggi  mozzafiato dell’entroterra e l’arrivo al Parco Oltremare fanno di questa Gran Fondo un appuntamento da non perdere.

Un evento ciclistico che per la prima volta si rivolge a tutta la famiglia non poteva non creare interesse anche al di fuori dello sport: sia i Bike Hotels, partner dell’evento, che altri hotel che costituiscono la ricca ricettività di Riccione sono stati raggiunti da telefonate e prenotazioni non solo per gli sportivi, ma anche per accompagnatori e famiglie per una richiesta di oltre 400 posti letto. Per loro l’occasione di vivere un weekend fra la Perla Verde e le sue meraviglie.

Soddisfatto dell’impatto su sponsor e partner Valeriano Pesaresi, organizzatore e artefice della Gran Fondo:“Siamo felici di poter offrire ai partecipanti un ricco pacco gara che gli sponsor, WD40, Pascucci, Deox, Vivi Parchi e Lifecode hanno “infarcito” di tutto ciò che fa la felicità del ciclista e dei suoi accompagnatori. Per i vincitori, divisi in categorie che coprono tutti dal supersportivo all’ “indivanato”, ci saranno premi ricchissimi e desiderabili, offerti da Nalini, Carrera, Fabbri Portatutto, Banca Malatestiana, LGL Etichettificio, che hanno voluto credere in questa manifestazione e nella sua svolta un po’ audace e coraggiosa ma che rappresenta Riccione come città aperta allo sport, alla famiglia, al divertimento sano”.

Come nel rugby esiste un famoso “terzo tempo”, così una Gran Fondo non è tale se non arricchita da un gustoso Pasta Party, compreso nel pacco gara per tutta la famiglia. All’interno di Oltremare, il Pasta Party offerto da Coop Adriatica (e in collaborazione in collaborazione con il Consorzio Piadina Romagnola) sempre sensibile agli eventi aperti a tutti che da qualche tempo ha identificato nel territorio e nella famiglia il punto d’arrivo della sua politica, come fa notare Marina Brighenti, Direttore Territoriale di Coop Adriatica. Un tripudio di prodotti tipici del territorio, forniti da aziende locali e serviti dai ragazzi dalla  Scuola IAL  per la ristorazione di Riccione, istituto che coglie l’occasione per fornire ai suoi studenti un approccio fra didattica e mondo del lavoro reale. Non mancherà l’intrattenimento per i più piccoli, nello spazio Marameo Kids organizzato dalla palestra Blue Line di Riccione e addirittura un tutorial di primo soccorso per bambini a cura della Croce Blu.

DELFINI, PER INNAMORARSI DEL CUCCIOLO: L’arrivo a Oltremare e gli ingressi omaggio compresi nel pacco gara di ogni partecipante trasformeranno la Gran Fondo Città di Riccione in un evento esclusivo:

la possibilità unica di vivere l’incontro con i delfini della Laguna più grande e bella d’Europa dove Taras, l’ultimo nato, fa le sue buffe evoluzioni vicino ai “grandi”, l’emozione della “Voce dei Delfini”, il batticuore davanti a falchi, gufi e poiane volare liberi nel “Volo dei Rapaci”, ma anche la sessione di educazione cinofila, novità 2015, il percorso evolutivo di Darwin, l’incanto di Pianeta Mare, la misteriosa bellezza del Delta del Po che domenica 29 marzo  saranno interamente a disposizione dei partecipanti alla gara e degli accompagnatori al seguito. Per la prima volta in Italia un evento di ciclismo amatoriale che conta oltre 1000 partecipanti ha come traguardo un parco tematico, a rimarcare la linea del Gruppo Costa Parchi Edutainment alla ricerca di nuove soluzioni con i cittadini e per i turisti.

La “svolta” formato famiglia  della Gran Fondo “Città di Riccione” è stata accolta con entusiasmo da Amministrazione e Istituzioni “Riccione vuol’essere la ‘Casa dello Sport e del Benessere’ per tutta la famiglia – ha dichiarato l’Assessore al Turismo, Claudio Montanari -. Quest’edizione della Gran Fondo comprende elementi chiave del turismo riccionese, primo in Italia a proporre strutture specializzate per l’accoglienza dei cicloamatori con i Bike Hotel e preparatissimi per rispondere alle esigenze di famiglie con i Family Hotel. Riccione, inoltre, grazie alla partnership di Costa Parchi Edutainment è anche sano divertimento. Questa manifestazione comunica fattivamente l’immagine di una Città che si apre all’accoglienza, offrendo il meglio dei suoi servizi in una collaborazione fra le sue eccellenze che nei fatti si presenta come sistema virtuoso per un obiettivo comune”.

“Saro lieto di dare il via a questa edizione! Riccione ha una grande vocazione sportiva e il ciclismo è una delle discipline più praticate che si traduce in manifestazioni come questa, capace di coinvolgere l’intera città – ha dichiarato l’Assessore allo Sport, Carlo Conti -. La Gran Fondo Città di Riccione è di fatto la celebrazione del ciclismo per il nostro territorio e il fatto che si sia instaurata una positiva collaborazione con il Parco Oltremare e altri partner del posto fa sì che l’evento sportivo possa trasformarsi in evento aggregativo per l’intera famiglia. Lo Sport in questo caso unisce le passioni e affetti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento