Il Rimini orfano di mister Righetti affronta la Ternana

Dopo il ko di Imola, alla vigilia della sfida tocca a mister Marco Martini, tecnico in seconda, fare il punto della situazione

Dopo il doloroso quanto inaspettato addio di mister Luca Righetti, dimessosi irrevocabilmente l’indomani del ko di Imola, domani sera il Rimini è atteso dalla difficile trasferta sul terreno della corazzata Ternana. Si gioca al “Libero Liberati” con fischio d’inizio alle ore 20.30. Alla vigilia della sfida tocca a mister Marco Martini, tecnico in seconda, fare il punto della situazione. Inevitabile il primo pensiero riguardi quanto accaduto nelle ultime ore. “Sono molto rammaricato per quanto si è venuto a creare perchè con mister Righetti abbiamo condiviso tutto. Insieme abbiamo vissuto gioie e difficoltà, la straordinaria promozione dello scorso anno così come l’inizio di questa impegnativa ma stimolante stagione. Lo ringrazio, lavorare con lui per me è stata un’opportunità di crescita personale e professionale”. L’attenzione si sposta, per forza di cose, rapidamente sull’impegno nella tana delle “fere” rossoverdi. “Se tutte le partite sono difficili e mai scontate, quella di domani è particolarmente complicata perchè andiamo ad affrontare un avversario che non avrebbe nemmeno bisogno di troppe presentazioni. Una squadra costruita per vincere, composta da giocatori fisici, muscolari, di esperienza e di grande qualità”. Nonostante tutto mister Martini si mostra decisamente determinato, così come ben chiara è la strada che indica ai propri ragazzi. “In questi momenti è fondamente liberare la testa, senza pensare a ciò che è stato, al fine di scendere in campo nelle migliori condizioni mentali possibili. Alla squadra chiedo il giusto atteggiamento, dunque massima determinazione, applicazione e voglia di sacrificarsi. Sappiamo sarà una gara dalle mille difficoltà ma una squadra vera le difficoltà le affronta e cerca di superarle tirando fuori tutto ciò che ha dentro”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento