Mercoledì, 4 Agosto 2021
Sport

La Dany Riccione alza bandiera bianca e saluta la corsa ai playoff

Per tenere accesa la speranza di giocarsi la promozione nella post-season, ai ragazzi di coach Maurizio Ferro sarebbe servito un mezzo miracolo contro una formazione in piena lotta per vincere il campionato

La Cestistica Argenta si conferma troppo forte per la Dany Riccione che alza bandiera bianca e saluta la corsa ai playoff (80-95). Per tenere accesa la speranza di giocarsi la promozione nella post-season, ai ragazzi di coach Maurizio Ferro sarebbe servito un mezzo miracolo contro una formazione in piena lotta per vincere il campionato. E si è capito ben presto che il miracolo non sarebbe arrivato. Già dopo il primo quarto i ferraresi doppiano i Dolphins dall’alto di un attacco irrefrenabile che ne mette 32 (a 16) scavando un gap che sa subito di sentenza. Per i restanti 30 minuti di gioco i biancazzurri giocano alla pari, come conferma il punteggio parziale, ma il danno era già fatto. Riccione ha un buon sussulto offensivo nel secondo periodo mettendo a segno ben 28 punti ma il problema è che la difesa non riesce ad arginare più di tanto le bocche da fuoco di Argenta che chiude il primo tampo avanti di 11 (44-55). Capitan De Martin e Amadori tengono Riccione dentro la soglia di una sconfitta onorevole mettendo a segno alla fine 50 degli 80 punti totali (27 per il capitano, 23 per la guardia), Argenta mantiene però sempre il controllo della situazione e taglia il traguardo sul +15. A tre giornate dalla fine della regular-season, la Dany Riccione deve dunque rinunciare al sogno playoff dopo una stagione molto travagliata dal punto di vista degli infortuni che di fatto non hanno permesso ai Dolphins di potersi giocare fino in fondo le proprie carte. Prossimo impegno sabato 14 aprile (ore 21) a Granarolo contro il Basket Village. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Dany Riccione alza bandiera bianca e saluta la corsa ai playoff

RiminiToday è in caricamento