rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Sport Riccione

Tra nuoto, judo e bocce: in 2mila a Riccione e Misano Adriatico per Sportinfiore

Il programma di Sportinfiore prevede lo svolgimento dei Campionati Nazionali Aics di nuoto, judo e bocce, per un totale di circa 200 gare (tutte aperte al pubblico e ad ingresso gratuito) ospitate negli impianti sportivi del territorio

Scalda i motori l’estate sportiva della riviera romagnola: da venerdì fino a domenica è in arrivo un weekend all’insegna di attività fisica, benessere e divertimento con Sportinfiore, la manifestazione nazionale di Aics Associazione Italiana Cultura Sport giunta alla 22esima edizione, ed in programma nelle città di Riccione e Misano Adriatico. Sono circa 2mila i partecipanti attesi: atleti di ogni età e provenienti da tutta Italia, nuovi talenti e campioni nazionali, insieme a tecnici ed accompagnatori, che potranno apprezzare le strutture di qualità (dall’impiantistica sportiva all’ospitalità), i servizi per le famiglie ed il divertimento per tutti che la Romagna offre.

Il programma di Sportinfiore prevede lo svolgimento dei Campionati Nazionali Aics di nuoto, judo e bocce, per un totale di circa 200 gare (tutte aperte al pubblico e ad ingresso gratuito) ospitate negli impianti sportivi del territorio. In particolare, lo “Stadio del Nuoto” di Riccione farà da cornice al Campionato di nuoto, che prevede una Rassegna Nazionale Giovanile (7-13 anni), oltre agli Swimming Games Open per le categorie Ragazzi, Juniores ed Assoluti (dai 14 anni in su), aperti anche a tutti i tesserati della Federazione Italiana Nuoto; un programma che spazia dalle classiche gare (stile libero, dorso, rana, farfalla, misti) alle staffette (anche miste), fino a staffettone (6 atleti per squadra) ed alla spettacolare “Australiana”, la gara sui 50 metri ad eliminazione diretta.

Al Bocciodromo Comunale si terranno invece le finali del Campionato Nazionale di Bocce, con un programma che include gare individuali e a coppie, e nel quale tradizionalmente la Romagna gioca un ruolo da protagonista. Negli stessi giorni il Palasport Rossini di Misano Adriatico ospiterà il Campionato Nazionale di Judo, con gare per le categorie Ragazzi, Esordienti, Cadetti e Junior/Senior, maschili e femminili. Il Campionato varrà anche come seconda tappa del Gran Prix Judo Fispic (Federazione Italiana Sport Paralimpici per Ipovedenti e Ciechi) e per questo porterà sul tatami ragazzi ipovedenti pronti a combattere insieme agli atleti Aics.

A Riccione farà tappa anche la nuovissima disciplina del MamaNet, una sorta di pallavolo nella quale la palla va trattenuta e non ribattuta, molto diffusa in Israele dove si svolgono campionati riservati esclusivamente alle mamme, per le quali lo sport può così rappresentare un importante veicolo di socializzazione e condivisione, con un impatto positivo che si ripercuote sull'intera famiglia. Una novità che Aics sta portando in Italia, e che in occasione della Festa della Mamma entra per la prima volta nel programma di Sportinfiore.

Per gli atleti ed i team provenienti da tutta Italia, dal Veneto alla Toscana ed alla Lombardia, l’organizzazione ha previsto inoltre momenti di intrattenimento in pieno stile romagnolo, come quello in programma in piazzale Ceccarini (davanti al Palazzo del Turismo) nella serata di domani, venerdì 6: protagoniste saranno le danze folk e popolari, con l’esibizione di gruppi di ballo e sciucaren che mostreranno le tradizioni, i suoni ed i colori di una terra come la Romagna, sempre apprezzata da chi proviene da fuori.

Aics Associazione Italiana Cultura Sport si conferma anche in questo modo un ente impegnato da più di 50 anni non solo nella promozione di attività dilettantistica sportiva a livello nazionale, ma anche in ambito culturale, sociale, turistico ed ambientale; non a caso oggi rappresenta una delle principali associazioni italiane per importanza ed impegno, con i suoi 900mila associati, 9mila circoli, 20 Comitati regionali e 120 provinciali dislocati in tutto il Paese. Organizzato dalla Direzione Nazionale AicsDipartimento Sport con la collaborazione del Comitato Regionale Aics Emilia Romagna e del Comitato Provinciale di Rimini, Sportinfiore gode del patrocinio del Comune di Riccione. Partner dell’iniziativa sono Ferrero, UnipolSai Assicurazioni e Vitaldent, storici sostenitori dell’Associazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra nuoto, judo e bocce: in 2mila a Riccione e Misano Adriatico per Sportinfiore

RiminiToday è in caricamento