Mondiali Master di nuoto, Carretero d’oro nella piattaforma

Parzialmente delusa dall’argento dal trampolino dai 3 metri (argento), Alicia Carretero mantiene quanto promesso e vince, davvero alla grande

Parzialmente delusa dall’argento dal trampolino dai 3 metri (argento), Alicia Carretero mantiene quanto promesso e vince, davvero alla grande, la gara dei tuffi dalla piattaforma chiudendo il suo mondiale master con il secondo oro dopo quello dal trampolino da un metro. Nella serie di 6 tuffi raccoglie 263,55 punti lasciando la seconda, l’americana Cheryl Meltz, a più di 66 punti di distanza.

La tuffatrice della PolCom non si risparmia: mette in programma due tuffi con difficoltà superiori al 2.0 e l’ultimo della serie (il più difficile, un doppio e mezzo avanti carpiato che esegue benissimo) ha una difficoltà di 2.3. Insomma, non c’è stata storia per le avversarie.

“Felicissima di questa vittoria che volevo fortemente dopo l’argento dai tre metri – sottolinea la riccionese originaria delle Canarie – chiudo il mio mondiale con una gran bella soddisfazione”. Va ricordato che la Carretero, nella sua prima vita agonistica, ha fatto parte della nazionale spagnola di tuffi dal ’92 al 2004 partecipando anche ai due mondiali di Londra ’93 e Perth ‘99 (sempre dalla piattaforma).

Tuffi dalla piattaforma anche per gli uomini della PolCom. Tra gli M35/39, bel 5° posto di Francesco Galeano, secondo fra tutti i tuffatori italiani con i suoi 160.75 punti. La vittoria è andata. al tedesco Alexander Gorski (270.90). Gli altri tuffatori della Polisportiva hanno raccolto il 9° posto con Maurizio Balzi (135.20) e il 10° con Maurizio Segalini (83.25).

Facendo un passo indietro, ieri sera la giornata dei tuffatori della Polisportiva Comunale Riccione si era chiusa con il 9° posto di Marco Facchini (punti 186.40) e il 10° di Federico Nardi (180.40) su 17 partecipanti nel trampolino da un metro M30/34. Vittoria per il russo Pavel Polyakov con 369.10 punti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento