Moto3 a Misano, suona l'inno d'Italia: Romano Fenati is back

E così l'ascolano ha approfittato della bagarre tra Celestino Vietti e Ai Ogura per prendersi il Gran Premio dell'Emilia Romagna e della Riviera di Rimini.

Foto di Marzio Bondi

Romano Fenati is back. Sulla pista dove nel 2018 ha rischiato di macchiarsi la carriera, il portacolori del team Max Racing Team ha tirato fuori una gara col coltello tra i denti, riuscendo in sorpassi impossibili e trovandosi all'ultimo giro al posto giusto al momento giusto. E così l'ascolano ha approfittato della bagarre tra Celestino Vietti e Ai Ogura per prendersi il Gran Premio dell'Emilia Romagna e della Riviera di Rimini.

"E' una emozione speciale, qui in Italia, proprio qui - ha raccontato Fenati - Nella domenica dello scorsa settimana abbiamo faticato, ma ho trovato più fiducia con il freno anteriore, facilitandomi nei sorpassi. La moto era a posto, lavorando sodo per trovare la strada giusta. Sono felice perchè lottavo per la ventesima posizione, mentre ora dobbiamo cercare di restare nelle prime cinque posizioni". Deluso Andrea Migno, che scattava dalla prima fila, e che non è andato oltre l'ottava piazza: "Mi sentivo bene nel warm-up, ma poi ho sentito una perdita di potenza. E il problema si è ripetuto, soffrendo nel cambio di marcia. Dobbiamo verificare cosa sia successo".

18esimo Niccolò Antonelli. "Devo sbloccarmi ed essere ancora più deciso nelle mie azioni, perché ora sono quasi al 100% fisicamente e la squadra mi sta supportando veramente tanto - afferma il portacolori del team Sic58, orfano domenica dell'infortunato Tatsuki Suzuki -. Se penso a tutte le bellissime gare che ho fatto qui a Misano mi viene una grande rabbia per queste difficoltà che stiamo vivendo. Sapevo che sarebbe stato un weekend difficile in quanto non abbiamo mai trovato il pacchetto tecnico che mi permettesse di essere veloce come volevo. Per la gara, il mio capotecnico Marco, ha trovato delle buone soluzioni mi hanno comunque dato un buon feeling. Ripartiamo da queste sensazioni per le prossime gare ed essere essere competitivi".

Foto di Marzio Bondi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento