Moto3, nel diluvio di Assen Nicolò Bulega conquista la prima fila

Il pilota dello Sky Racing Tram Vr46 scatta dalla terza casella, indietro gli altri pioti riminesi

E' stata la pioggia battente a condizionare le qualifiche della Moto3 che, sul circuito di Assen per il Gran Premio d'Olanda, ha penalizzato tutta la pattuglia dei piloti riminesi impegnati nella "Cattedrale". Il migliore, dopo le incertezze del venerdì, è stato Nicolò Bulega dello Sky Racing Team Vr46 che, nonostante il bagnato, ha conquistato il terzo tempo che lo vedrà partire, domenica, dalla prima fila. Più in difficoltà invece Andrea Migno, che scatterà per la gara dalla 27esima casella della griglia. Nicolò, che aveva faticato ad adattarsi alle condizioni dell'asfalto ieri, nelle fasi preliminari della sessione segna un ottimo 1.59.308 che gli vale la terza posizione sotto la bandiera a scacchi. Giornata più in salita per il suo compagno di squadra Andrea Migno, che non va oltre il crono di 2.02.642. "All'inizio della qualifica - ha spiegato Bulegaho cercato di imporre subito il mio ritmo per prendere confidenza in queste condizioni, ho segnato un buon tempo, ma ho continuato a spingere. Più l'asfalto si asciugava, più cercavo di tirare, più mi sembrava di guidare sul sapone. Una situazione davvero particolare da gestire e, di fatto, ho centrato questa prima fila proprio nelle fasi preliminari del turno. Domani sarà una gara sull'asciutto, con condizioni molto simili a quelle di ieri e dobbiamo quindi rimetterci subito al lavoro. Per me, che fatico in partenza, è sempre importante scattare a ridosso dei primissimi per rimanere nel gruppo di testa". "Ho faticato per tutto il turno - ha aggiunto Migno - non sono riuscito a trovare feeling alla guida e il meteo ha complicato ulteriormente le cose. Domani ci sarà il sole, ieri abbiamo sofferto in queste condizioni, dobbiamo quindi tornare ad analizzare i dati per trovare una soluzione per il warm up".

bezzecchi-cip-team-2017-2

Gran remuntada in qualifica per il riminese Marco Bezzecchi che, con la Mahindra del Cip Team, dal 28esimo tempo del venerdì è risalito fino a raggiungere la quinta posizione sulla griglia di partenza. Buona la prova anche per la Sic58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli che, questo sabato, ha centrato l'ottavo piazzamento con Tony Arbolino e il nono con Tatsuki Suzuki.

enea bastianini 2017-5-4

La pioggia, invece, ha fortemente condizionato la guida di Enea Bastianini, Team Estrella Galicia 0,0, che ha tenuto un approccio conservatore durante le ultime libere e la qualifica. Una scelta, dettata anche dalla mancanza di grip, che nonostante lo abbia progressivamente visto scendere con i tempi lo ha relegato nella settima fila col 17esimo tempo. "È stata una giornata difficile - ha ammesso il pilota riminese. - Questa mattina nella terza sessione di prove libere ci siamo concentrati sulla ricerca di un modo per andare veloce e lavorare correttamente coi pneumatici per la qualifica. Era difficile perché c'era molta acqua in pista, quindi abbiamo dovuto provare anche alcune modifiche per migliorare la guida. Nell'ultima frazione ho incontrato un sacco di traffico e ho dovuto stare indietro in modo da poter guidare da solo durante i miei ultimi giri. La cosa positiva è che sono stato in grado di migliorare un po'. Domani sarà una gara difficile, se è asciutto o bagnato".

niccolò antonelli-12

Oltre alla pista bagnata, il cattolichino Niccolò Antonelli del Team Red Bull Ktm Ajo, ha dovuto fare i conti anche con il forte dolore dopo l'infortuinio alla spalla rimediato nei test. Per il pilota è stato necessario un check-up alla Clinica Mobile che gli ha impedito di usare tutto il tempo delle qualifiche. Purtroppo, quando stava migliorando il proprio tempo, Nicco è caduto alla Curva 11 concludendo la sessione al 25esimo posto. "Decisamente questa non è stata la nostra giornata migliore - ha commentato Antonelli. - Adesso dobbiamo solo pensare alla gara di domenica e riposare per raggiungere una condizione ottimale in maniera tale da fare un passo avanti. Dopo la caduta della mattinata, la schiena mi da alcuni problemi: mi fa male quando cerco di spostare il braccio e anche la spalla destra. Lo sforzo fatto con la parte sinistra, per compensare, ha i suoi aspetti negativi. Adesso, in Clinica Mobile, vedremo quale trattamento devo seguire per domani ".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Dpcm 3 dicembre: feste di Natale solo tra conviventi, viaggia solo chi deve rientrare nella residenza

Torna su
RiminiToday è in caricamento