Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport

Test positivi a Jerez per i due centauri elettrici riminesi

I piloti del Team Trentino Gresini MotoE concludono le prove in vista dell'inizio del campionato

Test positivo per il Team Trentino Gresini MotoE che a Jerez de la Frontera ha fatto la voce grossa in particolare con Matteo Ferrari, Campione in carica e punto di riferimento della categoria. Il numero 11 è stato tra i migliori già dalle fp1 della prima giornata chiudendo la sua tre giorni con il crono di 1’47.494 che gli è valso la prima piazza ufficiale del test. Ferrari, che ha messo a referto una cinquantina di giri durante questi tre giorni, ha lavorato sul setting della moto per continuarne lo sviluppo e limare qualche dettaglio in vista dell’esordio che si terrà proprio sul tracciato andaluso ad inizio maggio. Per quanto riguarda Alessandro Zaccone si è trattato del vero e proprio “shakedown” in pista con il prototipo Energica targato Trentino numero 61. Tanto da imparare per il giovane italiano che ha concentrato i propri sforzi nell’adattare il proprio stile di guida a questa moto decisamente non convenzionale. Il suo tempo finale di 1’48.744 equivale ail 13º tempo di categoria. Prossimo appuntamento con la classe elettrica sempre a Jerez de la Frontera tra meno di un mese (8-10 aprile), ovviamente dipendendo dall’evolversi della situazione mondiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Test positivi a Jerez per i due centauri elettrici riminesi

RiminiToday è in caricamento