MotoGp a Misano, Petrucci re delle libere nonostante la febbre

Danilo Petrucci si è preso la leadership della prima giornata di prove libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, tredicesimo round del Motomondiale

Foto di Marzio Bondi

Primo nonostante la febbre. Danilo Petrucci si è preso la leadership della prima giornata di prove libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, tredicesimo round del Motomondiale. Il ternano della Ducati del team Pramac  ha evidenziato l'importanza del lavoro svolto durante i test ad agosto. "Chiaramente c’è margine di miglioramento e il fatto ho avuto la febbre non ha aiutato. Ma come inizio va bene”. Petrucci vuole riscattare il doppio zero incassato in Austria e Inghilterra: "Sarà importante lavorare beme sabato e partire nelle prime posizioni perchè in questa pisya non è facile sorpassare". 

Settimo crono per Michele Pirro, wild card a Misano con la Ducati ufficiale: "E’ stata una giornata positiva e, anche se fra la mattina ed il pomeriggio le condizioni sono cambiate in modo significativo, siamo comunque riusciti a svolgere il nostro lavoro sul set-up in ottica gara. Dobbiamo comunque rivedere qualcosa sia di elettronica che di ciclistica perché rispetto ai test che abbiamo svolto qui ad agosto stiamo trovando molto meno grip. Sono fiducioso per sabato e spero di riuscire a fare una buona qualifica".

"E' stato un turno strano - commenta Andrea Iannone, ottavo con la Suzuki -. Il grip è stato abbastanza scarso. Non so se è un problema solo nostro o anche di altri, ma facciamo fatica. Il gap dalla vetta è di circa mezzo secondo, ma sul passo siamo più lontani. Non riesco a frenare bene e a rallentare la moto in entrata di curva. Speriamo di trovare una soluzione per sabato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento