Basket, i Crabs chiudono il 2015 con la quinta sconfitta di fila

Anno nuovo, vita nuova, anche questi granchi dovranno iniziare il 2016 con un altro atteggiamento: appuntamento al 2 gennaio, con i Crabs che ospiteranno alle 18.30 la Gessi Valsesia

Si chiude con la quinta sconfitta di fila un 2015 iniziato bene ma finito in malo modo dalla Nts, che perde anche a casa della Gioiellerie Fabiani Monsummano per 99-81. A nulla sono servite le grandi prestazioni uscendo dalla panchina di Foiera e di un Sirakov da 24 punti: Rimini, dopo aver giocato alla pari con i toscani per 23’, stacca la spina e subisce 55 punti in neanche due quarti. Anno nuovo, vita nuova, anche questi granchi dovranno iniziare il 2016 con un altro atteggiamento: appuntamento al 2 gennaio, con i Crabs che ospiteranno alle 18.30 la Gessi Valsesia, per una partita in cui non sono ammessi errori.

Si segna poco nei primi minuti (4-2 con ‘gol’ di Crotta dopo oltre 3’), ma quando entrano dalla panchina Foiera e Sirakov , la NTS prima pareggia e poi sorpassa con i liberi di Panzini sul 9-10. I biancorossi riescono a trovare la via del canestro con discreta facilità: dopo la tripla di Chiera e il pareggio di Monsummano, un libero di Panzini regala ai Crabs il vantaggio al primo intervallo sul 17-18. La gara prosegue con grande equilibrio, Maggiotto da tre riporta avanti i suoi, poi Sirakov e Foiera combinano per il 20-22 dell’11’, a cui risponde immediatamente il canestro e fallo di Giarelli: Rimini confeziona però un break di 0-7 chiuso dalla tripla del nuovo acquisto Sirakov, lanciandosi sul +6 (23-29).

La Gioiellerie Fabiani non ci sta e riaggancia la NTS sul 31 pari, Tassinari segna dall’arco, poi Sgobba pareggia a quota 35 a 2’ dall’intervallo lungo, con i padroni di casa che vanno negli spogliatoi sul 40-35.Dopo la pausa, Sirakov da tre e Romano rimettono tutto in parità, Monsummano allunga sul 49-43, ma Rimini replica con 3/3 in lunetta di Sirakov: i padroni di casa piazzano però un parziale di 10-2 che fa sprofondare i granchi a -11. Rimini non riesce più a reagire, mentre i toscani sono ormai padroni della gara e allungano sul 68-52 con la tripla dell’ex Scarone, chiudendo la terza frazione avanti 72-55.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La NTS ha ormai smesso di giocare, dall’altra parte invece Monsummano continua a segnare: la partita ormai non ha più nulla da dire, Rimini dopo essere stata anche a -24 torna sul 93-81 con i liberi di Foiera, i giochi però sono già stati fatti da un pezzo e la tripla sulla sirena di Tempestini chiude i conti sul 99-81.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento