rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Sport Misano Adriatico

MotoGp, a Misano Dovizioso sfida gli spagnoli: "Un'emozione nuova"

Riflettori puntati su Andrea Dovizioso, che si è presentato all'appuntamento di casa da leader del campionato con 183 punti, nove in più rispetto a Marc Marquez

Oltre 11.200 persone hanno affollato giovedì il paddock del Misano World Circuit Marco Simoncelli, sede questo weekend del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, tredicesimo round del motomondiale. Il paddock, esteso quest’anno a 70.000 metri quadrati, ha proposto numerose iniziative, col momento clou alle 17 con la conferenza stampa di apertura dei piloti, seguita dalla presentazione delle iniziative del Programma "Kiss Misano" dedicate alla salute e alla prevenzione. Il fine settimana di Misano si è aperto con l’attesa presentazione di Ducati del nuovo motore V4.

La conferenza dei piloti

Riflettori puntati su Andrea Dovizioso, che si è presentato all'appuntamento di casa da leader del campionato con 183 punti, nove in più rispetto a Marc Marquez. A Misano il forlivese della Ducati non è mai salito sul podio e vanta come migliori risultati quattro quarti posti. "Essere alla gara di casa in testa alla classifica è un qualcosa che non ci aspettavamo - ha esordito l'ex iridato della 125cc -. E' surreale e sono contentissimo. Quando sono arrivato da casa mia fin qui ho provato un'emozione nuova". Le caratteristiche del tracciato rivierasco non si addicono alla Desmosedici, ma Dovizioso proverà a sfatare questo tabù: "Anche a Silverstone non ci aspettavamo di essere così competitivi, ma se si lavora bene il risultato può arrivare". L'appuntamento romagnolo sarà orfano di Valentino Rossi, ko per la frattura di tibia e perone in un allenamento con la moto d'enduro: "Purtroppo non c'è e non è bello. E' però un avversario in meno". Quanto all'infortunio, Dovizioso ha preso le difese del 46: "Dobbiamo allenarci con moto diverse per tenerci in forma e credo in questo tipo di allenamento, anche perchè in questo modo testiamo la nostra condizione fisica. Non bisogna correre rischi, ma devi spingere quasi al 100%. Quanto successo a Rossi può capitare".

Chi è salito sul gradino più alto del podio a Misano è stato Marquez, che nel 2015 si impose sfruttando le incerte condizioni atmosferiche. "Questo è stato sempre un buon circuito per me ed ho buoni ricordi - ha affermato il portacolori della Repsol Honda -. Spero di aggiungerne altri. Sarà un weekend variabile dal punto di vista meteorologico e cercheremo di adattarci. Con l'asciutto il nostro livello è buono. Siamo sulla strada giusta. Abbiamo fatto un test qui e mi sento in forma. Quando andremo in pista cercherò di capire dove migliorare". Dal 93 anche un messaggio di solidarietà per Rossi: "L'importante è che recuperi bene e il prima possibile". Dovizioso dovrà difendere anche dagli attacchi di Maverick Vinales, che arriva al round di Misano con 13 punti di ritardo dal forlivese: "A Silverstone abbiamo recuperato parecchio feeling e questa è una buona motivazione per il resto del campionato. Siamo certi di fare un buon weekend". Lo spagnolo si è espresso sull'assenza del compagno di squadra: "E' un peccato, sarebbe stato interessante anche mettere a confronto le nostre moto. L'importante sarà partire col piede giusto".

Sarà in pista Cal Crutchlow, infortunatosi ad un dito in un banale incidente domestico. L'inglese della Honda del team di Lucio Cecchinello si è tagliato all'indice con un coltello in cucina. "Stavo tagliando del formaggio - ha raccontato il britannico -. Ho perso sangue e avuto anche dei mancamenti. Ho perso sangue anche il giorno dopo e sono andato in ospedale. In cucina non darò più una mano". Tra i protagonisti attesi ci sarà anche Andrea Iannone, alle prese con una stagione non esaltante con la Suzuki: "Al momento fatico molto a trovare il feeling in ogni condizione. Ma l'obiettivo è non mollare mai e migliorare". Punta al podio il leader del campionato Moto2 Franco Morbidelli: "Devo ancora spingere - ha affermato -. Non sono mai stato veloce nelle gare di casa, nemmeno qui".

Porte aperte al Medica Center

Nell’ambito del programma Kiss Misano, al Misano World Circuit è stata la giornata della salute e della prevenzione. Sono state presentate le attività di prevenzione cardiovascolare promosse dalla Fondazione Italiana Cuore e Circolazione, affiliata alla Società Italiana di Cardiologia. Il progetto si avvierà alla MotoGP 2018 e si rivolgerà al pubblico, consentendo di sottoporsi gratuitamente ad uno screening di prevenzione cardiovascolare. Per l’occasione, il Medical Center del circuito ha aperto le porte per una visita ai suoi spazi poliambulatoriali e Yamaha ha presentato un Tricity AED2 Side, scooter a tre ruote equipaggiato con un defibrillatore portatile che arricchirà le attrezzature del Medical Center del Misano World Circuit sin da questa settimana. Inoltre, sui temi dello stile di vita del motociclista sportivo e sul corretto approccio al motociclismo nella sua valenza formativa è intervenuto Raffaele Prisco, Direttore Settore Tecnico e Responsabile della Formazione FMI.

Pit Walk

Si è svolta anche la Pit Walk passeggiata solidale coi ragazzi e ragazze disabili assistiti dalle associazioni non profit locali che hanno visitato la pit lane, i box con le moto da gara, incontrando i responsabili dei Team.  Ben 12 associazioni del territorio hanno aderito all’iniziativa con oltre 100 ragazzi che hanno avuto modo di osservare da vicino il dietro le quinte della MotoGP. Accompagnati dalla Direzione del Circuito e dal Coordinamento della MotoGP, i ragazzi hanno percorso la pit lane fermandosi davanti ai box di Ducati, Yamaha e Sky VR46 dove sono stati accolti dai vertici dei team.

Il programma di venerdì a The Riders’ Land Experience 2017

Ha ingranato la quinta il ricco ed entusiasmante palinsesto The Riders’ Land Experience 2017, che condurrà i tantissimi tifosi all’atteso weekend dei motori. Fino a domenica Piazza Fellini di Rimini sarà la casa della rossa di Borgo Panigale con Ducati – Land of Joy – Village, con anche la possibilità di effettuare test drive dei nuovi modelli. Continua intanto la rassegna “Movie Rider” alla Cineteca comunale alle 21 con la proiezione del documentario “Il Mago Mancini”: insieme al regista, Jeffrey Zani, saranno presenti anche Guido Mancini, Gigi Rivola e Livio Lodi (responsabile Museo Ducati).

Al via l’atteso evento di Riccione, il Monster Energy MotoGP World, organizzato da BK Eventi con il patrocinio del Comune di Riccione: da venerdì apre il grande truck a due piani, già ‘ in pista’ in piazzale Roma. Divertimento assicurato con il MotoGP 2017 gaming booth, per mettersi alla prova con uno speciale gioco MotoGP 2017, e con la moto di Maverick disponibile per le foto dei tifosi. In piazzale Roma, grazie a Carrera, in collaborazione con Disney e Giometti Cinema, i bambini avranno l’occasione di provare la nuovissima pista di macchine telecomandate Cars. Con RXP Race for Passion, la celebre scuola di Luca Pasini, in esposizione le mini moto dei grandi campioni. In distribuzione anche le nuove uscite drink di Monster Energy.

Misano, la ‘padrona di casa’ del weekend del motomondiale, scalda i motori venerdì alle 18 con il “Progetto Hobby Sport FMI”, corsi di mini enduro per ragazzi 8-14 anni con istruttori FMI in via Romagna Misano Centro, e alle 21 all’Arena 58 con il “Campionato Italiano di flat track”, 5° round del Campionato con atleti provenienti da tutta Italia, e “Moped – Race GP Challenge”, spettacoli con i ‘cinquantini’.“Free Style Acrobatic Show by Daboot”: questo lo spettacolare evento in scena a Cattolica dalle 17 alla Sunset Beach Arena, dove i re delle acrobazie a due ruote si esibiranno in salti spericolati. Alle 21 proiezione del documentario “Motori Ruggenti”, che racconta la storica passione italiana per le auto. Ospite della serata il regista Marco Spagnoli. Anche a Bellaria Igea Marina è tutto pronto per inaugurare il weekend del motomondiale: fino a domenica in Piazzale Perugia andrà in scena il “Moto Italian Pride”, l’esposizione di motogp del Team Aprilia, caschi AGV e tute Dainese dei Campioni della MotoGP, Moto2 e Moto3, gli oggetti-simbolo dell’orgoglio Made in Italy.

Il nuovo motore Ducati

Nel giovedì di Misano la Ducati ha alzato i veli sul motore V4 tanto atteso che equipaggerà la nuovissima Ducati Desmosedici Stradale. Nella Hospitality del team Ducati Corse MotoGP sono intervenuti il Ceco Claudio Domenicali, l’ingegner Gigi Dall'Igna ed Andrea Forni. "E' una grande emozione per noi, e spero lo sia anche per voi. Fra il pubblico una grande emozione per l’evento: “In futuro creeremo un motore elettrico - è stato detto - per il momento fateci godere il rumore ed il divertimento".

PROGRAMMA MWC VENERDI’

09.00 – 09.40   Moto3 Free practice 1
09.55 – 10.40  MotoGP Free practice 1
10.55 – 11.40    Moto2  Free practice 1
11.55 – 12.25    Red Bull MotoGP Rookies Cup  Free practice 1
13.10 – 13.50    Moto3  Free practice 2
14.05 – 14.50    MotoGP Free practice 2
15.10 – 15.55    Moto2 Free practice 2
16.10 – 16.40    Red Bull MotoGP Rookies Cup  Free practice 2
17.55 – 18.20    Red Bull MotoGP Rookies Cup  Qualifying

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp, a Misano Dovizioso sfida gli spagnoli: "Un'emozione nuova"

RiminiToday è in caricamento