Presentate a Rimini le Finali di Coppa Italia di Serie A al 105 Stadium

L'evento clou della stagione del volley rosa, organizzato da Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport, si terrà al 105 Stadium di Rimini nel weekend del 28 febbraio - 1 marzo

Si è svolta questa mattina a Rimini, presso la Sala Giunta di Palazzo Garampi, la conferenza stampa di presentazione delle Finali di Coppa Italia. L'evento clou della stagione del volley rosa, organizzato da Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport, si terrà al 105 Stadium di Rimini nel weekend del 28 febbraio - 1 marzo e metterà in palio due trofei: la 37^ Coppa Italia di Serie A1, che si contenderanno Igor Gorgonzola Novara, Liu Jo Modena, Imoco Volley Conegliano e Unendo Yamamay Busto Arsizio - e la 18^ Coppa Italia di Serie A2, le cui finaliste si conosceranno mercoledì 11 febbraio.


Primo a prendere la parola Gian Luca Brasini, Assessore allo Sport del Comune di Rimini: "Rimini è pronta ad ospitare al meglio questo grande evento. Mettiamo a disposizione la nostra cultura dell’accoglienza, la grande ricettività alberghiera e la passione per la pallavolo qui molto radicata. Sarà un week end di grandissimo spettacolo e ci auguriamo arrivino a Rimini tanti appassionati di pallavolo. E’ un evento con un profilo mediatico importante e siamo soddisfatti anche per questo. Grazie alla Lega per aver scelto Rimini, a Master Group Sport per il supporto organizzativo e a Riviera Volley Rimini per la collaborazione che sta offrendo sul territorio".


La due giorni di Rimini sarà densa di appuntamenti. Pallavolo di altissimo livello, ma non solo. Al 105 Stadium si vivrà l'epilogo della Volley TIM Cup, l'iniziativa promossa da TIM, Centro Sportivo Italiano e Lega Pallavolo Serie A Femminile che ha l'obiettivo di avvicinare la pallavolo delle atlete professioniste a quella delle giovani giocatrici, promuovendo i sani valori di uno degli sport di squadra per eccellenza. Un evento con i giovani e per i giovani, come dimostrano i prezzi accessibili dei biglietti (più avanti i dettagli): "Abbiamo scelto una politica di biglietti a prezzo molto contenuto, con sconti per i tesserati, tutto nell'ottica di favorire due giornate memorabili - spiega Giovanni Carnevali, Amministratore Unico di Master Group Sport -. Le Finali arrivano in una città che si sta preparando a muovere passi veloci verso il vertice del nostro sport. Rimini è un bacino pronto ad esaltare la grande passione che esprime per la pallavolo. Rappresentiamo un movimento in forte crescita: nel campionato in corso abbiamo un +13% degli spettatori nei palazzetti, l’audience televisiva cresce del 21% e insieme ai media sono certo che le due giornate di Rimini saranno un evento da ricordare. Abbiamo attivato progetti di natura sociale con la comunità di San Patrignano e qui si concluderà il progetto condotto con CSI e TIM che vedrà la finale fra i 12 oratori delle città partecipanti al campionato di A1".


"Torniamo in questa terra con grande entusiasmo - esordisce Mauro Fabris, Presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile -. Da queste parti ho ricordi di dirigenti straordinari e che porto ad esempio per la loro serietà e rettitudine. Parlo di Pesaro, qui vicino, dove seppero fare un passo indietro e ripartire di fronte ai problemi, al contrario di altre situazioni che invece sono state condotte al limite di rottura. Rivedo con piacere Piero Babbi uno dei protagonisti a Pesaro e che so ora impegnato a far nascere qualcosa di importante qui a Rimini con Riviera Volley. La base della pallavolo femminile italiana di vertice ora è solida, il nostro movimento sta seguendo un processo di forte crescita corale. Tre delle quattro squadre qualificate per le Finali sono 'nuove' e incarnano un modello societario e imprenditoriale vincente, modello che la Lega caldeggia e favorisce adeguando continuamente a tal fine le proprie norme".


"Le Finali arrivano in scia al clamoroso successo dei Mondiali, quando pur non vincendo la Nazionale ha saputo trascinare a un entusiasmo incontenibile - prosegue Fabris -. Nel Campionato di Serie A militano tante delle stelle che hanno brillato ai Mondiali e l'interesse del pubblico e dei media cresce in maniera impetuosa. La Rai ha compreso i contorni di tale crescita - un milione in più di contatti nella prima metà del Campionato rispetto all'anno scorso - e stiamo discutendo di un potenziamento degli spazi per la pallavolo femminile. Altri soggetti, come ad esempio Sportitalia, si stanno avvicinando a noi con trasporto e partecipazione. Non mi resta che dare appuntamento a tutti alle Finali. Ci aspettiamo tanta gente e l'entusiasmo che questa terra e le ragazze in campo sapranno certamente offrire".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento