Coppa Italia Lega Pro, Rimini beffato in "zona Cesarini" da un rigore

Beffa finale per il Rimini. Un rigore al 94' ha condannato la squadra di mister Marco Osio alla prima ufficiale contro la Reggiana, gara valevole per la Coppa Italia Lega Pro

Beffa finale per il Rimini. Un rigore al 94' ha condannato la squadra di mister Marco Osio alla prima ufficiale contro la Reggiana, gara valevole per la Coppa Italia Lega Pro. I biancorossi mercoledì prossimo ospiteranno il Forlì. Si annunciano 90 minuti infuocati, al termine dei quali si conoscerà la squadra che passerà il turno. Buona la partenza dei romagnoli, con Fall vicinissimo per due volte alla rete del vantaggio. Ma sono stati i padroni di casa a sbloccare il risultato.

Il gol è arrivato al 20' della ripresa con Brunori Sandri, abile a sfruttare un ottimo assist di Alessi. Il Rimini ha trovato il pari al 43' con Baldazzi con un bel rasoterra, ma in piena "zona Cesarini" è arrivata la beffa, con il rigore concesso dall'aribtrio Ros di Udine per un fallo di Scotti su Sandri. E Alessi bravo a sfruttare l'opportunità, senza sbagliare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento