34 anni di Luce sul Mare: in Romagna assistenza e riabilitazione vanno di pari passo

Il presidente Massimo Marchini con la vice-presidente Elena Mercutello

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

Grande festa nei giorni scorsi per la Cooperativa Sociale "Luce sul mare" Onlus di Igea Marina, nel Riminese, che brinda ai suoi 34 anni di età e all'elezione del nuovo presidente Massimo Marchini. Nurse24.it era presente alla manifestazione. La struttura, convenzionata con il Sistema Sanitario Nazionale, ospita, come noto, diverse unità operative nel campo sanitario e sociale.


Tra gli altri ricordiamo:

- le Degenze, ovvero Centro socio riabilitativo e Reparto sanitario "Sirotti" e "Aurora"; Centro di riabilitazione Intensiva ed Estensiva; Reparto sanitario estivo "Vighi"; Centro Socio-Riabilitativo Diurno "Sirotti".

- i Poliambulatori di Igea Marina;

- il Poliambulatorio "Malatesta" di Rimini;
AI
- il Laboratorio delle Autonomie;

- la Pet Therapy;

- il Centro per la Mobilità FIAT.

Al suo interno lavorano oltre 300 operatori nei campi delle cure cliniche, dell'assistenza infermieristica, dell'assistenza tecnico-alberghiera, della riabilitazione psico-motoria, del reinserimento socio-lavorativo, della mobilità e della ricreazione.

Medici, Infermieri, Operatori Socio Sanitari, Operatori della Riabilitazione, Logopedisti, Psicologi, Addetti all'Accoglienza ed altre figure professionali tutti i giorni si alternano tra di loro per offrire la migliore assistenza a persone-pazienti provenienti da tutto lo Stivale Italico e che hanno subito traumi gravi per incidenti stradali o sul lavoro, sono stati colpiti da patologie parzialmente o totalmente invalidanti, hanno bisogno di riabilitazione psichica e motoria, hanno bisogno di essere reinseriti nel tessuto sociale e lavorativo.

Spesso ci si trova di fronte a casi-limite che recuperano totalmente o al massimo delle loro potenzialità i residui vitali, per una qualità della vita che altrimenti non sarebbe potuta migliorare.

"Luce sul Mare" conta, inoltre, sulla Fider ovvero la Fondazione Italiana per la Disabilità e la Riabilitazione, che tutti i giorni opera nel campo della ricerca scientifica.

Il presidente Massimo Marchini ha ricordato nel corso dell'evento, al termine della proiezione del filmato "E' di nuovo l'alba", la campionessa Elena Popa, che dopo un brutto incidente ha riacquistato la forza per ricominciare e andare avanti; allo stesso modo vogliamo ricordare un questa sede campioni dello sport come Laura Rampini e Flavio Pierleoni, ospiti di "Luce sul Mare", persone che con la loro tenacia e la loro grinta hanno dimostrato come la disabilità sia solo una sfumatura della vita.

Massimo Marchini ed Enza GoriPer l'occasione, oltre a nuovi e vecchi soci, premiata la presidentessa uscente Elena Mercutello (nella foto, che attualmente ricopre il ruolo di vice-Marchini), socio-fondatore della Cooperativa e della fisioterapista Enza Gori, neo-pensionata e anch'essa socio dell'azienda fin dalla sua fondazione.

Nonostante i grandi sacrifici, i tagli e le rinunce dovuti alla crisi economica dell'Italia e del SSN, ha spiegato Marchini, "Luce sul Mare" è ancora qui e si appresta a festeggiare i 35 anni dalla nascita, segno tangibile di una voglia di esistere e di assistere che si rinnova anno dopo anno. Il neo-presidente ha voluto abbracciare idealmente uno ad uno tutti i presenti, tra cui tantissimi ospiti della struttura con le rispettive famiglie, gli operatori e tutti coloro che lavorano per rendere dignitose le cure e sempre all'avanguardia l'assistenza a pazienti dai 0 ai 99 anni.

Torna su
RiminiToday è in caricamento