A Coriano pronta la sperimentazione per la raccolta dei rifiuti

Presentato nelle frazioni il nuovo sistema riservato alle utenze domestiche, aperto l'Eco-point per ritirare i kit

Prosegue la fase di preparazione alla sperimentazione del nuovo sistema di raccolta differenziata porta a porta che verrà attuata a Coriano a partire dal 18 giugno. Si è svolta la quarta assemblea pubblica, questa volta nella frazione di Sant’Andrea in Besanigo, per presentare il nuovo sistema alle utenze domestiche, anche questa affollatissima e ricca di spunti interessanti che serviranno certo a implementare e migliorare il servizio. Per le attività economiche l’appuntamento è per il 3 maggio alle ore 21.00 presso il teatro CorTe di Coriano e in contemporanea a questa assemblea, ma in sala Isotta, saranno a disposizione dei cittadini, tecnici di HERA per rispondere alle perplessità e prendere nota delle eventuali problematiche. Si apre oggi l’ecopoint a Cerasolo dove i corianesi potranno recarsi per il ritiro dei kits, della nuova carta smeraldo dedicata ai servizi di HERA e per richiedere informazioni. Durante l’apertura del punto a Ospedaletto sono state accolte e registrate oltre 600 utenze domestiche delle 4000 presenti su tutto il territorio, fornendo un positivo riscontro alla tabella di marcia, dimostrando che il territorio è pronto ed affrontare questa nuova e importante cambiamento.

”Siamo molto orgogliosi di come i cittadini corianesi stanno rispondendo - ha commentato il sindaco Domenica Spinelli. - Durante le assemblee abbiamo registrato entusiasmo e la voglia di contribuire con le osservazioni per affrontare le problematiche che si presenteranno. Analizzeremo ogni singola difficoltà cercando risposte ad hoc, confidando nella disponibilità e nell’impegno di tutti. Vogliamo dimostrare, anche qui e soprattutto qui a Coriano, che una via alternativa allo smaltimento dei rifiuti esiste e che se affrontata come comunità consapevole può portare al recupero di tanta preziosa materia, noi siamo pronti a lanciare la sfida  e siamo certi lo siano anche i corianesi.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento