rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

L'aeroporto Fellini nel mirino di Striscia, 100 euro per la sosta dei bus e turisti scaricati sull'Adriatica

Per 50 metri di accesso e scarico vengono richiesti ai varchi 100 euro. Quando a Venezia e Forlì ne bastano 10 e a Bologna 15. Gli autisti spesso optano così per lasciare le persone ai bordi della Statale

Tariffe record per far sostare i bus e scaricare i turisti all’interno dello scalo Federico Fellini di Rimini-San Marino. Con poca trasparenza, per 50 metri di accesso e scarico vengono richiesti ai varchi 100 euro. Quando a Venezia e Forlì ne bastano 10 e a Bologna 15. A far emergere l’anomalo caso è stato l’inviato di Striscia la Notizia Moreno Morello durante il servizio andato in onda giovedì (24 novembre), che ha simulato l’accesso all’aeroporto con le telecamere nascoste dentro a un bus.

Mentre il mezzo si avvicina ai varchi, un addetto del personale richiede una somma di 100 euro per l’ingresso. Ma nei cartelli non viene esposto nemmeno un tariffario per fornire le informazioni agli autisti. Moreno Morello ha richiesto così delucidazioni a Marco Lombardi, responsabile dei rapporti con il territorio dello scalo che ha spiegato ai microfoni di Canale 5: “Alcuni cartelli li stiamo predisponendo proprio adesso e saranno esposti tra pochi giorni, abbiamo diverse tariffe ed è complicato inserirle tutte”. Morello ribatte spiegando che nemmeno sul sito Internet vengono riportati i costi, per conoscere le tariffe bisogna richiederle via mail.

Striscia si è recata così all’aeroporto di Forlì, dove si è scoperto avere tariffe di dieci volte inferiori. A Rimini succede così che qualche autista prova a non pagare: fanno girare i bus nella piazzola e a quel punto procedono con lo scarico dei turisti ai bordi della Statale 16. In luoghi dove lungo l’Adriatica non ci sono infrastrutture, con percorsi pedonali. Generando una situazione di pericolo.

Sul tema è stata interpellata anche l’assessora alla Mobilità del Comune di Rimini Roberta Frisoni: “Fino a poco tempo l’infrastruttura era di Anas – ha spiegato a Striscia -, da poco quel tratto è passato di competenza comunale. A breve partiranno i lavori con realizzazione di marciapiedi e rotonda”. Il termine dei lavori è atteso per la fine del 2023.

IMG-4735

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'aeroporto Fellini nel mirino di Striscia, 100 euro per la sosta dei bus e turisti scaricati sull'Adriatica

RiminiToday è in caricamento